Eventi e mostre pittura - PITTart.com

  Scrivi la tua mostra o il tuo evento d'arte           
Home PageHome   Annunci di ricerca per preparare nuovi eventi d'arteAnnunci Arte   Biografie Artisti Pittori - Scrivi e pubblica da solo la tua biografiaBiografie Artisti   Pittura e artisti pittori - Per pubblicare gratis le tue opere e la tua biografiaPittura e artisti pittori in mostra
Scrivi i tuoi commenti sull'evoluzione del concetto di arteCommentArte   Recensioni d'arteRecensioni  d'Arte  Calendario d'arte - CalendARTECalendario d'Arte - CalendArte  

EVENTI E MOSTRE PITTURA - SPAZIO INTERATTIVO

ATTENZIONE
Questo spazio sarà a breve chiuso. Abbiamo tuttavia appena aperto la sezione EVENTI E MOSTRE DI PITTURA su Facebook dove sei invitato a postare il tuo evento.


Data Inserimento: Thu, Feb 10, 2011 - 13:05:54

Evento N°: 954

Nome: StatArt Associazione Culturale

SPONSOR

Località: MILANO
Associazione Circuiti Dinamici e Statart presentano:

CIRCUITI DINAMICI

Dal 14 febbraio al 3 marzo 2011
Presso: Associazione Circuiti Dinamici già Circolo Culturale Bertolt Brecht
Via Giovanola n° 21/C - Milano
Inaugurazione: ore 20,00 del 14 febbraio 2011 - Ingresso gratuito

Con il 2011 si inaugura il secondo ciclo di mostre collettive della serie Circuiti Dinamici promosse dall’Associazione Circuiti Dinamici già Circolo Culturale Bertolt Brecht e curate da StatArt. Progetto ideato col fine di rendere “reale” un’arte che molto spesso nasce e vive solo nel web. Si crea così un circuito dinamico che coinvolge mondo virtuale e mondo reale intessendo una rete di scambi e di connessioni reciproche. L’artista diventa l’attore, l’ideatore sia nel web che nell’epifania della creazione che accade qui e ora. In particolare questa interconnessione avviene nella performances che nel web vivono solo per metà. Arte come un circuito: mai statico, ma dinamico, mutevole e vario. Trentadue i giovani artisti selezionati con trentadue interpretazioni diverse del tema, indagato attraverso differenti tecniche esecutive che spaziano dalla pittura alla fotografia, dall’installazione al disegno, dalle performances ai video. Per ogni ciclo si è pensato di proporre un artista maturo al fine di creare un confronto, un dialogo e una visione dilatata nel tempo: le esperienze artistiche sono cicliche o no?

Gli artisti protagonisti in questa occasione sono: Giuseppe Abbati, Daria Baiocchi, Antonella Besia, Davide Marega, Alexandra Matveeva, Maria Cristina Sammarco, Jacopo Silvestri.

Circuiti Dinamici, Astratti e metafisici sono i cardini di questa mostra: Alexandra Matveeva compie una disamina di se stessa nella serie Attimi Riflessi. Nove autoritratti in bianco e nero che carpiscono l’immagine riflessa negli specchi di una casa americana dell’ottocento. In Orme di Antonella Besia emerge invece il rapporto uomo-natura. Il candore lunare del corpo liscio e sinuoso, che si raggomitola quasi contorcendosi per ritrovare il legame primordiale, contrasta con la ruvidezza dei rami secchi e spezzati che indicano la caducità della natura. La ciclicità della vita è affrontata da Jacopo Silvestri nel Trittico della morte che parte come riflessione sul tale tema, ma anche qui si mette in atto quel processo di rigenerazione. In La metafisica non è più di moda l’artista indaga lo spazio, la figura e le rese “atmosferiche”: filosofia e arte si fondono e confondono. L’apparente astrattismo di Davide Marega cela l’essenza della spiritualità che viene colta solo dopo un’osservazione più intima e meditata: Campo di grano; La tempesta che suscitano le percezioni sensoriali. Atmosfere delicate, perlacee, quasi acquarellate costituiscono le opere Senza titolo di Maria Cristina Sammarco: “paesaggi” astratti composti dal solo pigmento e materia che suscita i sensi dell’osservatore, trasportandolo in mondi contemplativi e meditativi, pacati e sereni. Giuseppe Abbati gioca con le identità attraverso le scomposizioni dei volti dei soggetti che, grazie alla tecnica del collage e della frammentazione del colore, divengono specchio dell’interiorità. Chiari riferimenti a Bacon e ai dadaisti: In balia della mente e Dai una nuova direzione. Immagini immerse in una contemporaneità dissolvente. Daria Baiocchi, compone le musiche per il video-performance Belle di Luis Fernandes, che racconta attraverso le immagini, trasparenze, sovrapposizioni, riflessioni della luce e dei suoni, l’estetica del movimento dei corpi e del reale che li circonda.



Data Inserimento: Wed, Feb 9, 2011 - 20:26:55

Evento N°: 953

Nome: Paola Pacchiani

SPONSOR

Località: ROMA
“Sette artisti, sette stili”
dal 19 al 26 febbraio 2011
Palazzo Margutta
Roma


Inn scena l’arte con la A maiuscola; l’evento, in programma al civico 55 di Via Margutta, è diventato da tempo un appuntamento fisso nel calendario della nota Galleria e punta a stimolare la coscienza critica degli spettatori.

Ciascun artista lavora con tecniche diverse e affronta tematiche differenti per esprimere il proprio talento, testimoniare le proprie capacità e comunicare al pubblico le proprie emozioni. E’ questo il filo conduttore sulla base del quale ha preso corpo l’esposizione “Sette artisti, sette stili”.
Così - raccolte in questa preziosa collettiva, organizzata dalla Galleria “Il Mondo dell’Arte” e in programma a Palazzo Margutta (Via Margutta, 55) dal 19 al 26 febbraio prossimi (ingresso gratuito) – si mostrano al pubblico tele sulle quali pennellate lineari diventano vere e proprie traiettorie emozionali fino a indicare un viaggio nel conscio e nell'inconscio così come nell’animo umano, ma anche sculture - realizzate in materiali spesso diversi e molte volte perfettamente miscelati tra di loro - caratterizzate da un linguaggio forte e da una vitalità espressiva unica. In esposizione anche Purità, il quadro realizzato da Marco Krasinski e classificatosi terzo “…per aver saputo trasformare la forma classica del ritratto in qualcosa di più attuale e moderno, utilizzando tecniche semplici ma di grande effetto estetico” alla VIII^ Edizione del Premio Openart, svoltasi recentemente a Piazza del Popolo presso le Sale Del Bramante.

“Tutti gli autori coinvolti nell’esposizione – ha detto il Maestro Elvino Echeoni, Presidente dell’Associazione Margutta Arte e direttore artistico della società Il Mondo dell’Arte – presentano tecniche originali e affrontano temi differenti. Si va dall’arte surreale e astratta a quella minimalista, passando per pezzi in cui si evidenzia un uso del colore di stendhaliana reminiscenza o per lavori che giocano sulla percezione visiva dell’uomo, accendendo l’immaginazione di ognuno di noi nella ricerca di una identificazione personale”.

La kermesse, che è uno degli incontri fissi nel calendario della nota Galleria, ha un obiettivo ambizioso: sviluppare nello spettatore una coscienza critica che gli permetta di riconoscere, nella produzione realizzata da ogni artista, la capacità di ciascuno di loro così come di apprezzare le differenze presenti nella loro visione.

L’organizzazione dell’esposizione è stata curata dal Maestro Elvino Echeoni unitamente ad Adriano Chiusuri e Remo Panacchia. A prendere parte a questo piacevole scambio artistico: Fernanda Andrea Cabello (in arte Fany), Pina Di Marcantonio, David Gollins, Marco Krasinski, Riccardo La Monica, Antonella Magliozzi e Andrea Roggi.


Vernissage: sabato 19 febbraio 2011 dalle 18,00 alle 22,00


Data Inserimento: Fri, Feb 4, 2011 - 23:40:11

Evento N°: 951

Nome: Domenica Concilio

SPONSOR

Località: NAPOLI
Nikka
espone
Dal 15 al 28 Febbraio 2011
ore 17,00 - 20,00
presso il salottino
"Hotel Chiaja de Charme"
NAPOLI


Data Inserimento: Fri, Feb 4, 2011 - 14:42:50

Evento N°: 950

Nome: Mario La Carrubba

SPONSOR

Località: ROMA
L'artista Mario La Carrubba presenterà,presso la biblioteca Vallicelliana, nella sala Borromini,a Roma, la sua personale " VISIONI CROMATICHE ".
Le opere esposte costituiscono la visione artistica dell'autore,in cui il cromatismo, unito al segno netto,incisivo,unito al mondo visionario,creano,nel fruitore un'osmosi avvolgente.[img] http://pinacoteche.pittart.com/mostre/eventi/uploads/1296888225.


Data Inserimento: Fri, Feb 4, 2011 - 12:43:47

Evento N°: 949

Nome: Arturo Baldan

SPONSOR

Località: MODENA
Arturo Baldan

Palazzo Paradisino Modena


dal 13 al 27 febbraio 2011
mostra di arte contemporanea

"Il tutto, rappresenta l'opera compiuta"

Orario: MA-VE 16,00-18,00; SA-DO 10,00-12,00 e 16,00-18,00; LU chiuso

Palazzo Paradisino Corso Cavour, 52 Modena zona Accademia

<---   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   214   215   216   217   218   219   220   221   222   223   224   225   226   227   228   229   230   231   232   233   234   235   236   237   238   239   240   241   242   243   244   245   246   247   248   249   250   251   252   253   254   255   256   257   258   259   260   261   262   263   264   265   266   267   268   269   270   271   272   273   274   275   276   277   278   279   280   281   282   283   284   --->
(Totale Eventi: 1419)