Eventi e mostre pittura - PITTart.com

  Scrivi la tua mostra o il tuo evento d'arte           
Home PageHome   Annunci di ricerca per preparare nuovi eventi d'arteAnnunci Arte   Biografie Artisti Pittori - Scrivi e pubblica da solo la tua biografiaBiografie Artisti   Pittura e artisti pittori - Per pubblicare gratis le tue opere e la tua biografiaPittura e artisti pittori in mostra
Scrivi i tuoi commenti sull'evoluzione del concetto di arteCommentArte   Recensioni d'arteRecensioni  d'Arte  Calendario d'arte - CalendARTECalendario d'Arte - CalendArte  

EVENTI E MOSTRE PITTURA - SPAZIO INTERATTIVO

ATTENZIONE
Questo spazio sarà a breve chiuso. Abbiamo tuttavia appena aperto la sezione EVENTI E MOSTRE DI PITTURA su Facebook dove sei invitato a postare il tuo evento.


Data Inserimento: Thu, Apr 7, 2011 - 07:33:52

Evento N°: 1006

Nome: Francesco Savatta

SPONSOR

Località: CALTANISETTA
Mostra di disegni
FRANCESCO SAVATTA
Galleria d’Arte Rossini
Via Rossini 49, Gela (CL)
Dal 16 Aprile al 15 Maggio 2011

Sabato 16 aprile 2011, alle ore 19,00, nelle sale della galleria d’arte “Rossini”, si inaugurerà la mostra di disegni dell’artista gelese Francesco Savatta.
Data l’importanza dell’evento culturale, la rassegna, curata dal critico Enzo Salsetta, è stata patrocinata dalla Regione Siciliana, dalla Provincia Regionale di Caltanissetta e dal Comune di Gela.
Nella mostra saranno esposte 18 opere realizzate a matita su carta che ripercorrono il percorso creativo dell’ultima produzione dell’artista, frutto di una continua ricerca.
In occasione dell’evento è stato pubblicato un catalogo delle opere.
"Il disegno si fissa nel tempo nell’attimo in cui il tratto di matita traccia su foglio il ritratto o il tracciato di un paesaggio, di un interno, di un oggetto. Le opere grafiche di Francesco Savatta emergono per trasmetterci la bellezza tranquilla di una scena familiare. Sono immagini completamente reali e nel contempo pervasi da un forte senso emotivo e poetico entro cui l’artista si dà alla ricerca dei nessi che lo spazio ed i punti prospettici concordano con i personaggi in quell’intimità quotidiana in cui si muovono. Mobili, suppellettili, persone vengono sorpresi dallo sguardo contemplativo dell’artista, sottratti al flusso del tempo e attraverso il disegno vengono avvolti da una luce tersa. Quello che si ricava da questa alchimia artistica è l’immobilità ed un silenzio in cui l’attimo si carica di un valore definitivo ed eterno.” (Enzo Salsetta)



Data Inserimento: Wed, Apr 6, 2011 - 16:55:50

Evento N°: 1005

Nome: Elena Freddi

SPONSOR

Località: FERRARA
Ulrike Schneider
Dal 09/04/2011 al 13/05/2011
Ferrara

Alla base della ricerca di Ulrike Schneider vi è indubbiamente l’intenzione di modificare gli elementi di conoscenza del reale attraverso altri elementi formali che costituiscono un nuovo linguaggio visivo che tende alla semplificazione dell’immagine, secondo moduli personali allusivi che sottintendono una figuratività-astrattiva. L’operazione, se non fosse sostenuta da profonde implicazioni culturali e da sincere spinte emotive e mentali, potrebbe dar luogo ad equivoci ed ambiguità, che Ulrike Schneider, peraltro elimina immediatamente, conferendo la chiave per la subitanea leggibilità dei suoi elaborati sia sul piano estetico sia su quello più propriamente intellettuale. Certamente la prevalenza attribuita ai procedimenti mentali e percettivi sovrasta ed elimina le necessità di un più evidente impianto rappresentativo, ma ciò non turba il rapporto tra opere ed osservatore. Anzi proprio dalla esigenza di recepire più compiutamente i contenuti viene maggiormente stimolato ad una intensa partecipazione, al contrario di quanto può accadere quando l’attenzione è accentrata solamente su fattori di carattere estetico. Ulrike Schneider, quindi, riesce a realizzare quella difficile situazione di equilibrio che le permette,con la sua ricerca e la sua esplorazione,di penetrare aree sconosciute senza il rischio di operare in condizioni di estraneità rispetto ad un pubblico più vasto. Ciò avviene principalmente attraverso una paziente mediazione esercitata tra le esigenze di una libera espressività e quelle,altrettanto importanti, di adeguamento al desiderio di una più che legittima possibilità di decifrazione. Direi che Ulrike sia giunta a quella confluenza che avrebbe potuto portarla, tout court, all’informale, ma, abbia operato un certo recupero di forme in modo da rendere più accessibili le sue opere ad una comprensione chiara ed inequivocabile. L’evoluzione, piuttosto, è riscontrabile nel completamento materico che caratterizza la sua produzione. Cosicché le campiture si evidenziano anche in senso reale oltre che coloristico e l’effetto è denso di suggestioni e riferisce di un’attenta ricerca sul piano tecnico. I colori si alternano tra tonalità calde ed inserimenti neutri, mettendo in risalto luminosità diffuse che conferiscono all’insieme pregevolezza ed immediata compenetrazione. Le tematiche si riferiscono ad argomenti di attualità quotidiana, quindi un’artista profondamente integrata nella realtà sociale ed umana dei nostri tempi e in possesso degli strumenti e delle conoscenze della più evoluta pittura moderna.
- Pink House Gallery 10 marzo 2011 - Vincenzo Cignarale

Biografia di Ulrike Schneider

Nasce nel 1964 a Fuessen, Germania, dove inizia da autodidatta la sua esperienza artistica.
A 25 anni lascia la Germania per trasferirsi in tappe successive in Austria, Svizzera ed infine in Italia. La sua prima mostra a Graz nel 1992 nello Schloss Freiberg. Nel 1995 le allestiscono una personale presso “Haus der Architektur“. Sempre nel 1995 viene invitata a partecipare alla collettiva internazionale sul tema della pace, presso Lambarna -Casa della Luce- a Labin (Croazia). Tra il 1998-“99 si trasferisce a Torino per approfondire gli studi pittorici e in questa città realizza la scenografia per l’evento teatrale “Stalker Teatro“, con una performance personale partecipa con la Fondazione “Città dell’arte“ di Michelangelo Pistoletto ad un evento a Biella.
Nel 2000 si trasferisce ad Urbino dove partecipa alla collettiva “Salva l’Arte“ organizzata dall’Accademia di Belle Arti della stessa città. Nel 2001si trasferisce in Svizzera dove frequenta la Scuola Steineriana di San Gallo e qui incontra Ulla Tobler che incide profondamente nella sua conoscenza dell’armonia dei colori. Dal 2003 si stabilisce definitivamente in Italia, a Fossombrone, dove espone in personale nello stesso anno e successivamente nel 2004.
Dal 2006 al 2009 espone in collettiva presso il Palazzo dei Principi Falconieri in Carpegna.
Nel 2009 e 2010 personali nella chiesa del castello di Scavolo (Sant’Agata Feltria).
Vive e lavora a Cesena in via San Miniato 170


Dove: Domus Turca, via del Turco 37a, Ferrara.
Inaugurazione: ore 18,30 di sabato 9 aprile 2011
Orario: 10,00 - 12,30 e 16,00 - 19,30; sabato e domenica su appuntamento



Data Inserimento: Fri, Apr 1, 2011 - 14:27:08

Evento N°: 1004

Nome: Emanuela Rindi

SPONSOR

Località: VARESE
TESTIMONI DELL'INVISIBILE: la “ricerca emozionale” della pittrice Lù Demo in mostra a Castronno.

Sarà inaugurata domenica 3 aprile, alle ore 18.00, presso la Sala Polifunzionale di Castronno (VA), la mostra personale della pittrice varesina Lù Demo, artista da sempre impegnata in una ricerca segnica, gestuale e semantica, che prende spunto dal reale e dalle sue molteplici metamorfosi.
L'esposizione, a cura di Emanuela Rindi, ripercorre gli ultimi anni della produzione dell'artista, mostrando il progressivo affermarsi di una cifra stilistica personalissima, caratterizzata da un'energia vibrante e da colori densi e tersi che si stagliano su luminosi fondi bianchi, invitando l'osservatore a calarsi in una dimensione lirica in cui tutto appare in continuo divenire.
L'immediatezza del gesto, la sua spontanea sicurezza e l'abile resa di particolari effetti cromatici sono in realtà l'esito di un'applicazione costante e di una riflessione profonda sul potere comunicativo dell'arte attraverso simboli, metafore e archetipi universali capaci di rappresentare la condizione umana, colta nei momenti salienti dell'esistenza.

“TESTIMONI DELL'INVISIBILE”
Mostra d'arte di Lù Demo
a cura di Emanuela Rindi
Dal 3 al 17 aprile 2011
Inaugurazione: Domenica 3 aprile, ore 18.00
Finissage – “Aperitivo con l'Autore”: Domenica 17 aprile, ore 18.00

Sala Polivalente
Piazza del Comune, 3 – CASTRONNO (VA)
Orari:
Da lunedì a venerdì: 17.00 – 19.00
Sabato e domenica: 16.30 – 19.00
INGRESSO LIBERO


Data Inserimento: Fri, Apr 1, 2011 - 14:23:57

Evento N°: 1003

Nome: Emanuela Rindi

SPONSOR

Località: VARESE
L’ESISTENZIALISMO DI ELISABETTA PIERONI ED ANDREA SCACCIOTTI, TRA ASTRATTISMO E FIGURAZIONE.

Sarà inaugurata sabato 2 aprile, alle 17.00, presso la biblioteca comunale di Porto Ceresio (VA), la bipersonale di Elisabetta Pieroni e di Andrea Scacciotti, due giovani artisti che, pur in ambiti distinti come la scultura e la pittura, condividono una convinta e appassionata ricerca estetica sul significato più profondo della vita. Rifiutando l'impersonalità dell'arte concettuale, scelgono di porre al centro del loro lavoro la fragilità dell'animo umano, i dubbi, le incertezze e le situazioni di conflitto che attanagliano l'esistenza. Nelle loro opere la materia di diventa un vero e proprio strumento di indagine, capace di rappresentare l'eterna mutevolezza delle situazioni e delle emozioni.


“ELISABETTA PIERONI e ANDREA SCACCIOTTI”
Mostra d'arte
a cura di Emanuela Rindi
Dal 2 al 10 aprile 2011
Inaugurazione: Sabato 2 aprile, ore 17.00
Intervento musicale: Denise Misseri

Biblioteca comunale - PORTO CERESIO (VA)
Orari:
Da lunedì a venerdì: 16.00 – 19.00
Sabato: 16.00 – 19.00
Domenica: 10.30-12.30 ; 15.30-19.00
INGRESSO LIBERO

Per informazioni:
Pieroni: 3492832988 www.elisabettapieroni.it
Scacciotti: 3495259573 www.alteregogallery.com


Data Inserimento: Fri, Apr 1, 2011 - 13:31:09

Evento N°: 1001

Nome: Giorgio Del Bono

SPONSOR

Località: PESCARA
L'Associazione Culturale Laboratorio d'Arte, di Pescara
nell'ambito delle Manifestazioni che si svolgeranno nei pressi del Ponte del Mare di Pescara nel mese di Giugno.
Indice e Organizza
La 1^Collettiva Artisti Abruzzesi
nei giorni 3/4/5 Giugno 2011
Zona della Mostra
Arena del Mare Pescara
dove saranno installati due gazebo di Metri 5x10
L'artista che fosse interessato ad esporre le proprie opere può telefonare, per informazioni al Presidente della Associazione, Prof Giorgio Del Bono n. tel. 3334838185.
o scrivere e mail gdebono@alice.it
Sono Aperte le iscrizioni.

<---   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   214   215   216   217   218   219   220   221   222   223   224   225   226   227   228   229   230   231   232   233   234   235   236   237   238   239   240   241   242   243   244   245   246   247   248   249   250   251   252   253   254   255   256   257   258   259   260   261   262   263   264   265   266   267   268   269   270   271   272   273   274   275   276   --->
(Totale Eventi: 1376)