Eventi e mostre pittura - PITTart.com

  Scrivi la tua mostra o il tuo evento d'arte           
Home PageHome   Annunci di ricerca per preparare nuovi eventi d'arteAnnunci Arte   Biografie Artisti Pittori - Scrivi e pubblica da solo la tua biografiaBiografie Artisti   Pittura e artisti pittori - Per pubblicare gratis le tue opere e la tua biografiaPittura e artisti pittori in mostra
Scrivi i tuoi commenti sull'evoluzione del concetto di arteCommentArte   Recensioni d'arteRecensioni  d'Arte  Calendario d'arte - CalendARTECalendario d'Arte - CalendArte  

EVENTI E MOSTRE PITTURA - SPAZIO INTERATTIVO

ATTENZIONE
Questo spazio sarà a breve chiuso. Abbiamo tuttavia appena aperto la sezione EVENTI E MOSTRE DI PITTURA su Facebook dove sei invitato a postare il tuo evento.


Data Inserimento: Mon, Nov 28, 2016 - 22:07:34

Evento N°: 2447

Nome: Manuel Frassinetti

SPONSOR

Località: MODENA
Claudio Guatteri, pittore parmense, espone le proprie opere ad olio su tela dal 29 Novembre al 14 Dicembre 2016.
Si tratta di paesaggi urbani e montani di Modena, Reggio Emilia e Parma. Ventunesimo artista della rassegna “Arte in Tabaccheria, Tabaccheria in Arte”, con il patrocinio della Provincia di Modena, presso la Tabaccheria Vento di Manuel Frassinetti in Via del Perugino 2/4 a Modena, dal Lunedì al Sabato orari 7:30-13:00 e 15:30-19:30.
Dal 07 Gennaio 2016 al 31 Dicembre 2016 ventidue esposizioni d'arte contemporanea, durante le quali il grande pubblico potrà ammirare opere di artisti italiani e stranieri.
Maggiori info: http://www.riv197mo.altervista.org
email: riv197mo@gmail.com


Data Inserimento: Sat, Nov 12, 2016 - 16:18:25

Evento N°: 2446

Nome: Silvia Cicio

SPONSOR

Località: ROMA
Esposizioni di Arte Contemporanea

TITOLO: Bianco & Nero
ARTISTI : Vinicio Butò - Angelo Clerico - Marisa Muzi - Alisa Mulina - Giovanni Ingrassia - Maria Lepkowska - Alessandra De Leoni - Sonia Mazzoli - Carlo Pantaleone - Pio Giuseppe Conte
A CURA DI: Sonia Mazzoli - STAFF: Silvia Cicio e Roberta Strani
DOVE: GARD Galleria Arte Roma Design - V. Dei Conciatori 3/i (giardino interno) M Piramide
INAUGURAZIONE: Mercoledì 16 Novembre - dalle ore 19.00 – alle 22.00
DURATA : Dall’16 al 28 Novembre 2016
ORARI: Dalle 16.30 alle 19.00 - dal lunedì - al venerdì - ( altri giorni e orari su appuntamento)
INGRESSO: libero - Infotel: +39 340.3884778 - Infomail: soniagard@gmail.com
La Galleria GARD presenta da mercoledì 16 novembre 2016 la IV° edizione della mostra denominata BIANCO & NERO, esposizione collettiva di Arte Contemporanea, dieci sono gli artisti selezionati per questa edizione, diversi per stile, linguaggi e tecniche usate: fotografia, pittura, scultura e disegni; unico elemento che li accumuna, i due colori: bianco e nero, come visione e interpretazione degli opposti, anche da un punto di vista sociale, dunque bianco & nero come luce/ombra, città/periferia, sogno/realtà, reclusione/libertà, bambini/adulti, incontro/scontro di diversità razziali, etniche e di classe sociale.
Artisti esponenti: Vinicio Butò - Angelo Clerico - Pio Giuseppe Conte - Marisa Muzi - Alisa Mulina - Giovanni Ingrassia Maria Lepkowska - Alessandra De Leoni - Sonia Mazzoli- Carlo Pantaleone
Cenni biografici:
Vinicio Butò: Fin da bambino ha avuto a che fare con il disegno, ma non come di solito fanno i bambini che fanno disegni di fantasia. A lui piaceva fare ritratti, riprodurre le sembianze umane. Quando aveva otto anni i genitori gli regalarono una scatola di acquerelli. Cominciò così ad avere a che fare con il colore. Intorno ai 14 anni inizia ad utilizzare l’olio. Dipingeva principalmente paesaggi ed alcuni suoi quadri vennero venduti a turisti americani che visitavano Napoli, città dove viveva. Terminato il Liceo scelse la facoltà di Ingegneria, e dopo la laurea ha lavorato come ingegnere per 50 anni, senza però mai lasciare la pittura e soprattutto, la voglia di esprimere, in modo personale, il suo mondo interiore. Fu presentato al pittore Emilio Notte, che accettò di fargli da maestro. Erano gli anni ’60. L’incontro con Emilio Notte è stato per lui determinante; gli insegnò a guardare la realtà con occhio da pittore e ad esprimere sulla tela la realtà che aveva dentro, non quella oggettiva esterna. Ha cominciato a seguire la filosofia del cubismo e della pittura metafisica. Ha utilizzato tutte le tecniche: grafite, pastello, olio, acrilico, collage, materica. I temi dei suoi quadri sono sempre stati storie di vita, avvenimenti recenti che lo avevano colpito. In quel periodo conosce altri pittori importanti. La moglie di Emilio Notte, Maria, pittrice anch’essa, che apprezzò la sua pittura e che volle presentarlo a Mario Persico. Bruno Donzelli. A Parigi conobbe Lucio Del Pezzo, che lo accolse con amicizia essendo anche egli allievo di Emilio Notte. Gli diede utili consigli soprattutto di carattere tecnico. Negli anni 2000 sono rimane isolato per molto tempo. A seguito della malattia di sua moglie. Nel 2015 riprende in mano i pennelli e ritrova la sua pittura. Ha pensato, studiato e realizzato un ciclo di quadri ispirati alle forti emozioni provate a seguito di eventi drammatici della nostra storia recente. Rappresentano il suo desiderio di partecipare al dolore con la visione purificatrice della pittura.


Angelo Clerico: Nasce a Pescare nel 1959. Attraverso l’uso di colori e di forme surreali e con tecnica espressionista, nei suoi dipinti vuole rendere le emozioni legandole al reale osservato. In contatto costante con la natura per lavoro, lo stesso che lo porta a viaggiare molto, è alla continua ricerca di un nuovo rinascimento non disgiungibile al pensiero disgregato del terzo millennio. Le sue opere sono state esposte in molte città italiane: Roma 2006, Firenze 2005, Milano 2003, Atri 2004, Francavilla al Mare 2008, in Gallerie private, spazi Culturali ed Istituzionali come il Museo Michetti.
Pio Giuseppe Conte: Nasce a Roma nel 1950, Si appassiona alla fotografia fin dai 12 anni di età. Ha seguito corsi di fotografia organizzati dalla Canon e dalla Fujifilm. Inoltre ha partecipato a corsi presso la scuola di Cinematografia "Sentieri Selvaggi" Rispettivamente di Regia, con la realizzazione del Cortometraggio "Dejavu", Sotto la guida del regista Toni Trupia, di sceneggiatura, sotto la guida del maestro Franco Ferrini, e di linguaggio cinematografico sotto la guida di Bruno Fruttini. Si cimenta per la prima volta in uno spazio espositivo come fotografo.
Marisa Muzi : Nasce a Roma dove vive e lavora alternando esposizioni tra Lucca – Sulmona e Pettorano sul Gizio (AQ). Fino ai 30 anni vive tra gli artisti di Villa Sthrol Fern, frequenta gli studi d’Arte dei suoi insegnanti Marina Haas Palloni e Kristen De Neve. Per Marisa Muzi dipingere è l’essenza della vita, affronta dei temi che sono anche il suo percorso di vita , ed ecco tartarughe, bicchieri, volatili, elefanti ed orme, bambù, scimmie e cammelli non per altro donne, fiori e paesaggi, questi temi la portano ad usare diversi materiali, la carta smeriglio e il cemento negli elefanti, stoffe e carte per i bicchieri, garze scaiola per arrivare a materiali di estremo recupero, come avvolgere un quadro con del cellofan nelle “ Donne scienziato” e usare cristalli di bicchieri rotti per i suoi “ Bambù“. Le sue passioni sono la Pittura, lo Yoga e la Poesia.Le sue opere sono in collezioni private in Italia e all’estero.
Alisa Mulina: nata nel 1978 a Perm, in Russia. Pittrice, grafica, fotografa, designer. Ha studiato in Lituania, Inghilterra e Russia. Dopo il MFA in Pittura nel 2004 presso l’Accademia delle Belle Arti di Vilnius, ha organizzato e ha partecipato a mostre internazionali d’arte contemporanea in Roma, Mosca, New York, Kiev, Parigi, Vilnius. Prima di trasferirsi a vivere a Roma, ha lavorato in produzioni cinematografiche internazionali nell’organizzazione e nella scenografia. Ha collaborato con lo studio di fotografia “Ciklopas”, occupandosi della scenografia per la realizzazione di pubblicita’, moda ed editoria. Nel 2014 sono state organizzate due mostre personale di pittura di Alisa Mulina a Roma.
Giovanni Ingrassia:Vive e lavora a Roma. Nel tempo ha fatto parte di diversi gruppi artistici quali "ProfessionalArt - Gruppo Artistico Professionale" ( già "Contenitore di emozioni"), "Galleria Pentart" (Roma) e Associazione ABC art (Roma). Ha al suo attivo diverse mostre e la partecipazione a numerosi concorsi. Nel mese di maggio 2009 è stato insignito da parte della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) dell'onorificenza BFI - Benemerito della Fotografia Italiana. Alcune sue opere sono in permanenza presso la "3D-RAM Gallery" di Lecce. E' docente di Corsi di Fotografia Digitale e Photoshop. Con lo pseudonimo di Ninnìo Ingrassiade opera anche quale artista sperimentalista.
Maria Lepkowska: (Varsavia, 1971) Artista e insegnante. Residente in Italia dal 1994, consegue nel 2002 il diploma di laurea in Decorazione, presso l'Accademia di Belle Arti di Frosinone. Dal 2006 si dedica alla sua ricerca sperimentando varie tecniche artistiche. Dal 2007 al 2009 frequenta il corso biennale, abilitante all’insegnamento. Il suo lavoro si dipana in molteplici esperienze e sperimentazioni che si evolvono in differenti tecniche: la pittura, il disegno, la video arte. Dal 1998 a oggi il suo percorso espositivo si evolve in Italia e all'Estero.
Alessandra De Leoni: Nata l’8 febbraio 1979 nella provincia di L’Aquila tra le montagne
d’Abruzzo, appassionata di letteratura, pittura, cinema, poesia, ha ottenuto negli ultimi anni numerosi attestati di merito e riconoscimenti accademici, in particolare dall’Accademia G.G. Belli e
dall’Accademia Internazionale d’Arte moderna, al cui premio Medusa Aurea è risultata vincitrice
nel 2014 per la sezione poesia con il libro “ Da madre a figlia”, nel 2015 nella sezione grafica con
il ritratto “ A mia figlia” e quest’anno finalista con il disegno “ Corpo di donna”. Autodidatta, è
avvocato ed esercita la professione presso uno studio notarile, ha conseguito la maturità classica e si
è laureata presso l’Università La Sapienza di Roma, contestualmente studiando pittura a bottega,
come nei secoli scorsi. Per le sue opere utilizza materiali di vario genere, dalla pomice acrilica
grezza alla pasta di vetro, dalla penna stilografica a semplici pastelli. Realizza ritratti classici
oppure ritratti stilizzati, tondeggianti o acuti negli angoli, che riflettono gli spigoli e le curve
dell’anima, in una rivisitazione personale e moderna del concetto di ritratto.


Sonia Mazzoli: Nasce a Roma il 30 dicembre del 67, inizia il suo percorso creativo giovanissima manipolando argilla in un ambiente familiare molto creativo che assieme al gusto del creare dal nulla le dà la spinta iniziale. Comincia realizzando gioielli per poi proseguire le sue sperimentazioni con disparati materiali come pietre dure, cartapesta , con una spiccata predilezione per il riciclo. Le sue principali fonti di approvvigionamento sono le discariche e la mania di conservare sempre tutto! Consegue il Diploma di Maestro d’Arte al Silvio D’Amico di Roma e frequenta l’Accademia di Belle Arti di Roma sez. Scenografia. Nel 95 è socia fondatrice diGARD Galleria Arte Roma Design.
Carlo Pantaleone; Nato a Colleferro nell’1957, dopo uno trasferimento con la famiglia, a Montreal (Canada) dove per vari anni familiarizza con la lingua inglese e francese. Rientra in Italia si trasferisce definitivamente a DECIMA. Già da piccolo gli piaceva manipolare i materiali anche cercando nella terra l’argilla. Al Liceo Scientifico di Spinaceto - l’attuale MAJORANA - con alcuni amici crea un gruppo Dadaista. Ha sempre avuto curiosità e necessità di avere un rapporto con l’arte. In occasione della celebrazione dei 50 anni dalla costruzione di DECIMA, partecipa ad un calendario di eventi.
Cenni Storici GARD - Galleria Arte Roma Design: Nasce nel 1995, con la funzione di editore, promotore, produttore e distributore di Arte e Design Autoprodotto. Nel tempo le sono stati riconosciuti contenuti di particolare creatività e fantasia sia da Istituzioni Pubbliche sia dai media che hanno seguito sempre con grande interesse l’evoluzione della Galleria diventata un importante punto nevralgico per gli artisti emergenti, un punto di raccordo e sperimentazione. Negli anni, numerosi personaggi del mondo della pittura, del design, della poesia, del teatro e del cinema, si sono avvicinati alla Galleria collaborando con il suo staff in numerose iniziative. Dal 1997 GARD sceglie come ubicazione uno spazio di 600 mq. tra il Gazometro e la Piramide Cestia, ex zona industriale del vecchio porto fluviale di Roma; spazio multifunzionale che si presta periodicamente per esposizioni ed eventi di arte, design e cultura, affiancando attività di promozione a laboratori creativi dedicati alla manualità, dedicando una specifica attenzione alla sperimentazione di nuovi linguaggi artistici e all’utilizzo di materiali di recupero e riciclo. Il 20 ottobre 2011 la Galleria viene coinvolta nell’alluvione di Roma ed è costretta a chiudere. Ci vogliono tre anni per poter bonificare e riqualificare i locali, tamponare e far fronte ai molti danni, viene fatto un progetto e un intervento di riduzione spazi e nuova destinazione d’uso di alcune aree. GARD, ha saputo tuttavia far fronte, specie in questi ultimi anni, agli innumerevoli problemi insorti con la solita volontà e grinta che l’anno sempre contraddistinta.

Ufficio Stampa - Silvia Cicio


Data Inserimento: Sat, Nov 12, 2016 - 15:27:41

Evento N°: 2445

Nome: Silvia Cicio

SPONSOR

Località: ROMA
Esposizioni di Arte Contemporanea

TITOLO: Bianco & Nero
ARTISTI : Vinicio Butò - Angelo Clerico - Marisa Muzi - Alisa Mulina - Giovanni Ingrassia - Maria Lepkowska - Alessandra De Leoni - Sonia Mazzoli - Carlo Pantaleone - Pio Giuseppe Conte
A CURA DI: Sonia Mazzoli - STAFF: Silvia Cicio e Roberta Strani
DOVE: GARD Galleria Arte Roma Design - V. Dei Conciatori 3/i (giardino interno) M Piramide
INAUGURAZIONE: Mercoledì 16 Novembre - dalle ore 19.00 – alle 22.00
DURATA : Dall’16 al 28 Novembre 2016
ORARI: Dalle 16.30 alle 19.00 - dal lunedì - al venerdì - ( altri giorni e orari su appuntamento)
INGRESSO: libero - Infotel: +39 340.3884778 - Infomail: soniagard@gmail.com
La Galleria GARD presenta da mercoledì 16 novembre 2016 la IV° edizione della mostra denominata BIANCO & NERO, esposizione collettiva di Arte Contemporanea, dieci sono gli artisti selezionati per questa edizione, diversi per stile, linguaggi e tecniche usate: fotografia, pittura, scultura e disegni; unico elemento che li accumuna, i due colori: bianco e nero, come visione e interpretazione degli opposti, anche da un punto di vista sociale, dunque bianco & nero come luce/ombra, città/periferia, sogno/realtà, reclusione/libertà, bambini/adulti, incontro/scontro di diversità razziali, etniche e di classe sociale.
Artisti esponenti: Vinicio Butò - Angelo Clerico - Pio Giuseppe Conte - Marisa Muzi - Alisa Mulina - Giovanni Ingrassia Maria Lepkowska - Alessandra De Leoni - Sonia Mazzoli- Carlo Pantaleone
Cenni biografici:
Vinicio Butò: Fin da bambino ha avuto a che fare con il disegno, ma non come di solito fanno i bambini che fanno disegni di fantasia. A lui piaceva fare ritratti, riprodurre le sembianze umane. Quando aveva otto anni i genitori gli regalarono una scatola di acquerelli. Cominciò così ad avere a che fare con il colore. Intorno ai 14 anni inizia ad utilizzare l’olio. Dipingeva principalmente paesaggi ed alcuni suoi quadri vennero venduti a turisti americani che visitavano Napoli, città dove viveva. Terminato il Liceo scelse la facoltà di Ingegneria, e dopo la laurea ha lavorato come ingegnere per 50 anni, senza però mai lasciare la pittura e soprattutto, la voglia di esprimere, in modo personale, il suo mondo interiore. Fu presentato al pittore Emilio Notte, che accettò di fargli da maestro. Erano gli anni ’60. L’incontro con Emilio Notte è stato per lui determinante; gli insegnò a guardare la realtà con occhio da pittore e ad esprimere sulla tela la realtà che aveva dentro, non quella oggettiva esterna. Ha cominciato a seguire la filosofia del cubismo e della pittura metafisica. Ha utilizzato tutte le tecniche: grafite, pastello, olio, acrilico, collage, materica. I temi dei suoi quadri sono sempre stati storie di vita, avvenimenti recenti che lo avevano colpito. In quel periodo conosce altri pittori importanti. La moglie di Emilio Notte, Maria, pittrice anch’essa, che apprezzò la sua pittura e che volle presentarlo a Mario Persico. Bruno Donzelli. A Parigi conobbe Lucio Del Pezzo, che lo accolse con amicizia essendo anche egli allievo di Emilio Notte. Gli diede utili consigli soprattutto di carattere tecnico. Negli anni 2000 sono rimane isolato per molto tempo. A seguito della malattia di sua moglie. Nel 2015 riprende in mano i pennelli e ritrova la sua pittura. Ha pensato, studiato e realizzato un ciclo di quadri ispirati alle forti emozioni provate a seguito di eventi drammatici della nostra storia recente. Rappresentano il suo desiderio di partecipare al dolore con la visione purificatrice della pittura.


Angelo Clerico: Nasce a Pescare nel 1959. Attraverso l’uso di colori e di forme surreali e con tecnica espressionista, nei suoi dipinti vuole rendere le emozioni legandole al reale osservato. In contatto costante con la natura per lavoro, lo stesso che lo porta a viaggiare molto, è alla continua ricerca di un nuovo rinascimento non disgiungibile al pensiero disgregato del terzo millennio. Le sue opere sono state esposte in molte città italiane: Roma 2006, Firenze 2005, Milano 2003, Atri 2004, Francavilla al Mare 2008, in Gallerie private, spazi Culturali ed Istituzionali come il Museo Michetti.
Pio Giuseppe Conte: calabrese di Amantea, nasce a Paola (Cs) il 30.01.1977. Fin da piccolo esprime interesse e capacità per l’arte ed il disegno; pur non provenendo da percorsi di studi attinenti usa inizialmente da autodidatta tecniche molto comuni come matita, carboncino, acquarello ed olio. Negli ultimi anni si avvicina con maggiore interesse alla pittura ad olio di genere figurativo con tratto molto libero; spinto da spirito di ricerca e di libertà dei movimenti comincia a sperimentare la pittura a terra usando vernici di smalto, che grazie alla loro densità e corposità permettono di dipingere per colata, con creazioni di trame casuali ma malto precise nella loro collocazione. Infine dal 2005 organizza ogni estate in Calabria a S.Pietro in Amantea, paesino d’origine dei genitori, una mostra-evento di arti visive dal nome Extempore dove partecipano giovani artisti del luogo e non. Realizzata per lo più senza fondi economici, ne organizza l’allestimento in toto usando materiali di recupero ed occupandosi anche della ricerca degli artisti. Nella edizione 2008 molto apprezzata è stata la serata svolta con un coinvolgente “laboratorio all’aperto con tela dipinta su strada”: è stata realizzata sia dagli artisti presenti in mostra sia dalla gente presente all’evento, che ha interagito con entusiasmo alla creazione dell’estemporanea, il tutto seguito da performance fotografica e musicale.
Marisa Muzi : Nasce a Roma dove vive e lavora alternando esposizioni tra Lucca – Sulmona e Pettorano sul Gizio (AQ). Fino ai 30 anni vive tra gli artisti di Villa Sthrol Fern, frequenta gli studi d’Arte dei suoi insegnanti Marina Haas Palloni e Kristen De Neve. Per Marisa Muzi dipingere è l’essenza della vita, affronta dei temi che sono anche il suo percorso di vita , ed ecco tartarughe, bicchieri, volatili, elefanti ed orme, bambù, scimmie e cammelli non per altro donne, fiori e paesaggi, questi temi la portano ad usare diversi materiali, la carta smeriglio e il cemento negli elefanti, stoffe e carte per i bicchieri, garze scaiola per arrivare a materiali di estremo recupero, come avvolgere un quadro con del cellofan nelle “ Donne scienziato” e usare cristalli di bicchieri rotti per i suoi “ Bambù“. Le sue passioni sono la Pittura, lo Yoga e la Poesia.Le sue opere sono in collezioni private in Italia e all’estero.
Alisa Mulina: nata nel 1978 a Perm, in Russia. Pittrice, grafica, fotografa, designer. Ha studiato in Lituania, Inghilterra e Russia. Dopo il MFA in Pittura nel 2004 presso l’Accademia delle Belle Arti di Vilnius, ha organizzato e ha partecipato a mostre internazionali d’arte contemporanea in Roma, Mosca, New York, Kiev, Parigi, Vilnius. Prima di trasferirsi a vivere a Roma, ha lavorato in produzioni cinematografiche internazionali nell’organizzazione e nella scenografia. Ha collaborato con lo studio di fotografia “Ciklopas”, occupandosi della scenografia per la realizzazione di pubblicita’, moda ed editoria. Nel 2014 sono state organizzate due mostre personale di pittura di Alisa Mulina a Roma.
Giovanni Ingrassia:Vive e lavora a Roma. Nel tempo ha fatto parte di diversi gruppi artistici quali "ProfessionalArt - Gruppo Artistico Professionale" ( già "Contenitore di emozioni"), "Galleria Pentart" (Roma) e Associazione ABC art (Roma). Ha al suo attivo diverse mostre e la partecipazione a numerosi concorsi. Nel mese di maggio 2009 è stato insignito da parte della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) dell'onorificenza BFI - Benemerito della Fotografia Italiana. Alcune sue opere sono in permanenza presso la "3D-RAM Gallery" di Lecce. E' docente di Corsi di Fotografia Digitale e Photoshop. Con lo pseudonimo di Ninnìo Ingrassiade opera anche quale artista sperimentalista.
Maria Lepkowska: (Varsavia, 1971) Artista e insegnante. Residente in Italia dal 1994, consegue nel 2002 il diploma di laurea in Decorazione, presso l'Accademia di Belle Arti di Frosinone. Dal 2006 si dedica alla sua ricerca sperimentando varie tecniche artistiche. Dal 2007 al 2009 frequenta il corso biennale, abilitante all’insegnamento. Il suo lavoro si dipana in molteplici esperienze e sperimentazioni che si evolvono in differenti tecniche: la pittura, il disegno, la video arte. Dal 1998 a oggi il suo percorso espositivo si evolve in Italia e all'Estero.
Alessandra De Leoni: Nata l’8 febbraio 1979 nella provincia di L’Aquila tra le montagne
d’Abruzzo, appassionata di letteratura, pittura, cinema, poesia, ha ottenuto negli ultimi anni numerosi attestati di merito e riconoscimenti accademici, in particolare dall’Accademia G.G. Belli e
dall’Accademia Internazionale d’Arte moderna, al cui premio Medusa Aurea è risultata vincitrice
nel 2014 per la sezione poesia con il libro “ Da madre a figlia”, nel 2015 nella sezione grafica con
il ritratto “ A mia figlia” e quest’anno finalista con il disegno “ Corpo di donna”. Autodidatta, è
avvocato ed esercita la professione presso uno studio notarile, ha conseguito la maturità classica e si
è laureata presso l’Università La Sapienza di Roma, contestualmente studiando pittura a bottega,
come nei secoli scorsi. Per le sue opere utilizza materiali di vario genere, dalla pomice acrilica
grezza alla pasta di vetro, dalla penna stilografica a semplici pastelli. Realizza ritratti classici
oppure ritratti stilizzati, tondeggianti o acuti negli angoli, che riflettono gli spigoli e le curve
dell’anima, in una rivisitazione personale e moderna del concetto di ritratto.


Sonia Mazzoli: Nasce a Roma il 30 dicembre del 67, inizia il suo percorso creativo giovanissima manipolando argilla in un ambiente familiare molto creativo che assieme al gusto del creare dal nulla le dà la spinta iniziale. Comincia realizzando gioielli per poi proseguire le sue sperimentazioni con disparati materiali come pietre dure, cartapesta , con una spiccata predilezione per il riciclo. Le sue principali fonti di approvvigionamento sono le discariche e la mania di conservare sempre tutto! Consegue il Diploma di Maestro d’Arte al Silvio D’Amico di Roma e frequenta l’Accademia di Belle Arti di Roma sez. Scenografia. Nel 95 è socia fondatrice diGARD Galleria Arte Roma Design.
Carlo Pantaleone; Nato a Colleferro nell’1957, dopo uno trasferimento con la famiglia, a Montreal (Canada) dove per vari anni familiarizza con la lingua inglese e francese. Rientra in Italia si trasferisce definitivamente a DECIMA. Già da piccolo gli piaceva manipolare i materiali anche cercando nella terra l’argilla. Al Liceo Scientifico di Spinaceto - l’attuale MAJORANA - con alcuni amici crea un gruppo Dadaista. Ha sempre avuto curiosità e necessità di avere un rapporto con l’arte. In occasione della celebrazione dei 50 anni dalla costruzione di DECIMA, partecipa ad un calendario di eventi.

Cenni Storici GARD - Galleria Arte Roma Design: Nasce nel 1995, con la funzione di editore, promotore, produttore e distributore di Arte e Design Autoprodotto. Nel tempo le sono stati riconosciuti contenuti di particolare creatività e fantasia sia da Istituzioni Pubbliche sia dai media che hanno seguito sempre con grande interesse l’evoluzione della Galleria diventata un importante punto nevralgico per gli artisti emergenti, un punto di raccordo e sperimentazione. Negli anni, numerosi personaggi del mondo della pittura, del design, della poesia, del teatro e del cinema, si sono avvicinati alla Galleria collaborando con il suo staff in numerose iniziative. Dal 1997 GARD sceglie come ubicazione uno spazio di 600 mq. tra il Gazometro e la Piramide Cestia, ex zona industriale del vecchio porto fluviale di Roma; spazio multifunzionale che si presta periodicamente per esposizioni ed eventi di arte, design e cultura, affiancando attività di promozione a laboratori creativi dedicati alla manualità, dedicando una specifica attenzione alla sperimentazione di nuovi linguaggi artistici e all’utilizzo di materiali di recupero e riciclo. Il 20 ottobre 2011 la Galleria viene coinvolta nell’alluvione di Roma ed è costretta a chiudere. Ci vogliono tre anni per poter bonificare e riqualificare i locali, tamponare e far fronte ai molti danni, viene fatto un progetto e un intervento di riduzione spazi e nuova destinazione d’uso di alcune aree. GARD, ha saputo tuttavia far fronte, specie in questi ultimi anni, agli innumerevoli problemi insorti con la solita volontà e grinta che l’anno sempre contraddistinta.

Ufficio Stampa - Silvia Cicio


Data Inserimento: Sun, Nov 6, 2016 - 18:29:20

Evento N°: 2443

Nome: Filippo Godi

SPONSOR

Località: ROMA
Opere di Ugo Borgese, Carmine Cecola e Goffredo Godi a Sant'Antonio dei Portoghesi

AMICI D’ARTE
Ugo Borgese – Carmine Cecola- Goffredo Godi
a cura di Lorenzo Canova




INAUGURAZIONE venerdì 11 novembre 2016, alle ore 18.30

Istituto Portoghese di Sant'Antonio in Roma
Via dei Portoghesi, 6.

La mostra rimarrà aperta fino al 27 novembre 2016, da mercoledì a domenica, dalle 17.00 alle 20.00.


La mostra intende ripercorrere il sodalizio umano e creativo di tre artisti legati da un comune sentimento di amicizia e da profonde affinità di visione: Ugo Borgese, Carmine Cecola e Goffredo Godi.

I tre autori (pittori Borgese e Godi e scultore Cecola), infatti, sono stati molto amici durante la loro vita e sono stati tutti attivi con qualità e consapevolezza sul versante figurativo delle arti visive, mantenendo un saldo legame con la tradizione, rinnovato però attraverso soluzioni personali e innovative, modellando e dipingendo a diretto confronto con le infinite suggestioni della realtà.

La mostra vuole mettere così in evidenza la comunanza di intenti che ha fatto nascere il costante e intenso rapporto dei tre artisti con il paesaggio, con la natura e con il corpo umano, la loro ricerca solitaria ma condivisa di un nuovo modo di dare forma e presenza iconica alla propria rappresentazione del mondo.

In questo senso, i tre amici hanno trovato un riferimento costante nella propria idea rigorosa dell’opera, un campo dove il colore e la forma, lo spazio e la luce si trasformano costantemente grazie a un’applicazione costante in cui la creazione è frutto di una serietà silenziosa e di una maestria antica.

La mostra presenta quindi un’ampia selezione di opere dei tre artisti in un dialogo vitale e fecondo tra le opere a parete e quelle tridimensionali; una sezione di lavori su carta mostra invece il comune impegno dei tre autori nel campo del disegno visto non solo come momento di studio e di riflessione, ma anche come campo espressivo autonomo dove la linea, il chiaroscuro e il colore si declinano in modi paralleli rispetto alla pittura e alla scultura.

In occasione della mostra è stampato un catalogo a colori che riproduce le opere esposte accompagnate da un saggio critico del curatore, Lorenzo Canova, professore associato di Storia dell’Arte Contemporanea all’Università del Molise, e dalle note biografiche dei tre artisti.



Data Inserimento: Thu, Oct 27, 2016 - 23:00:20

Evento N°: 2439

Nome: DANIELA ACCORSI

SPONSOR

Località: TORINO
LORENZO BARBERIS

MOSTRA PERSONALE

AccorsiArte
05 - 19 Novembre 2016
Via Fratelli Calandra 9
TORINO

INAUGURAZIONE
SABATO 05 NOVEMBRE
ore 18.00 - 21.00

La AccorsiArte Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea è felice di presentare al pubblico torinese la Mostra Personale delle modernissime opere dell'Artista Lorenzo Barberis, un modo di creare la figura del tutto innovativo dopo il tribale, pittura e scultura del duemilasedici che già ispira e fa tendenza riscontrando curiosità ed interesse da parte di moltissimi giovani e meno che apprezzano questo nuovo stile .
Lorenzo Barberis è un Artista introspettivo che indaga sperimentando sulla sua intimità e sul proprio inconscio per comunicarci l'essenza dell'esistere dentro, per poi confrontarsi con il mondo che è fuori.

In concomitanza, per l'occasione saranno esposte al pubblico alcune importanti opere del Maestro Giacomo Manzù

VI ASPETTIAMO NUMEROSI


AccorsiArte
Torino-Londra-Venezia
www.accorsiarte.com http://onlinedesigneu.wixsite.com/barberis-arts/home-int

La galleria segue il seguente orario:
15.00 - 19-00 dal Martedì al venerdì
Sabato 10.30 - 12.30 / 15.00 - 19.00
è possibile visitare la mostra in orari diversi su appuntamento chiamando il numero 3420929640


<---   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   214   215   216   217   218   219   220   221   222   223   224   225   226   227   228   229   230   231   232   233   234   235   236   237   238   239   240   241   242   243   244   245   246   247   248   249   250   251   252   253   254   255   256   257   258   259   260   261   262   263   264   265   266   267   268   269   270   271   272   273   274   275   276   277   278   279   280   --->
(Totale Eventi: 1399)