Eventi e mostre pittura - PITTart.com

  Scrivi la tua mostra o il tuo evento d'arte           
Home PageHome   Annunci di ricerca per preparare nuovi eventi d'arteAnnunci Arte   Biografie Artisti Pittori - Scrivi e pubblica da solo la tua biografiaBiografie Artisti   Pittura e artisti pittori - Per pubblicare gratis le tue opere e la tua biografiaPittura e artisti pittori in mostra
Scrivi i tuoi commenti sull'evoluzione del concetto di arteCommentArte   Recensioni d'arteRecensioni  d'Arte  Calendario d'arte - CalendARTECalendario d'Arte - CalendArte  

EVENTI E MOSTRE PITTURA - SPAZIO INTERATTIVO

ATTENZIONE
Questo spazio sarà a breve chiuso. Abbiamo tuttavia appena aperto la sezione EVENTI E MOSTRE DI PITTURA su Facebook dove sei invitato a postare il tuo evento.


Data Inserimento: Fri, Apr 23, 2010 - 16:05:49

Evento N°: 544

Nome: Museo Ugo Guidi

SPONSOR

Località: LUCCA

Il “Museo Ugo Guidi” e gli "Amici del Museo Ugo Guidi - Onlus" per AMICO MUSEO indetto dalla Regione Toscana presentano Eventi visivi, musicali e performance dei licei artistici “Gentileschi” di Carrara e “Passaglia” di Lucca nel Museo Ugo Guidi
A cura e coordinamento di Vittorio Guidi
Il 2 maggio 2010, ore 17, saranno esposte opere eseguite su tela con tecniche pittoriche miste (olio, tempera, acrilico e materiali vari) degli allievi del Liceo "A. Gentileschi" di Carrara, dal titolo:
“BLUES, IMMAGINI PER UNA STORIA” a cura del Prof. Stefano Paolicchi.
L’esposizione durerà fino al 7 maggio.
Il 9 maggio, ore 17, il Corso Serale del Liceo "A. Gentileschi" di Carrara, presenterà una serie d'opere pittoriche dal titolo:
“I 5 colori della tavola…OMAGGIO A LUCIO FONTANA e UGO GUIDI” a cura del Prof. Paolo Pratali.
L’esposizione durerà fino al 14 maggio.
Il 16 maggio, ore 17, per la Giornata Internazionale dei Musei “Social Harmony”di ICOM, saranno esposte nel museo le opere della Classe V M del Liceo "Passaglia" di Lucca, dal titolo:
"NO WALLS" a cura del Prof. Glauco Di Sacco.
Sezione "visiva"( Prof. Glauco Di Sacco), sezione "musicale" (Prof. Massimiliano Giusti), sezione "performance" ( Proff.Glauco Di Sacco e Massimiliano Giusti).
L’esposizione durerà fino al 22 maggio.


La visita delle mostre e del museo nei giorni successivi all’inaugurazione, ad ingresso libero, sarà possibile solo su appuntamento al 348-3020538 o museougoguidi@gmail.com.


Data Inserimento: Thu, Apr 22, 2010 - 16:46:34

Evento N°: 543

Nome: letiziacaiazzo

SPONSOR

Località: NAPOLI
"EVENTI D'ARTE MITTELEUROPEI 2010” a Bedonia
La quinta tappa della Rassegna"EVENTI D'ARTE MITTELEUROPEI 2010” approda al Seminario Vescovile di Bedonia (Parma)
22/04/2010 - Quando: dal 24 aprile al 9 maggio 2010
Luogo: Seminario Vescovile di Bedonia (Parma),Colle S.Marco.
Organizzato da:Seminario Vescovile di Bedonia e QuilianoArte con il
patrocinio della Provincia di Parma, del Comune di Bedonia e del Portale
degli Artisti.
Inaugurazione: 24 aprile 2010 alle ore 17,00
INFO: e mail seminariobedonia@provincia.parma.it- tel.0525 824420
lucianabertorelli@gmail.com- cell.347 7046660
Descrizione Evento:

La Rassegna"EVENTI D'ARTE MITTELEUROPEI 2010” è un progetto artistico
culturale del Maestro Enzo Angiuoni con la collaborazione delle
associazione culturali QUILIANOARTE di Quiliano,Savona; AURA di Udine e
ARTEUROPA di Atripalda, Avellino; Luciana Bertorelli è la responsabile degli
eventi in Liguria ed in Emilia.Questo progetto prevede la realizzazione di
mostre in diverse città italiane ed europee, un vero museo itinerante
ospitato presso prestigiose sedi istituzionali, pinacoteche, gallerie d’arte.
L’appellativo di "Eventi d’Arte Mitteleuropei” è giustificato dal
coinvolgimento di paesi europei, come sintesi e impegno da realizzare nella
concreta pratica del dialogo quotidiano fra est ed ovest, nord e sud, mondo
latino, slavo e tedesco, è un approccio interculturale e multidisciplinare per
tematiche relative all’area centro-europea e all’area del mediterraneo con
l'esistenza di problematiche, di temi e di personalità appartenenti a una
dimensione di cui ben si può recepire il messaggio univoco, pur nella
diversità dei linguaggi.
Le opere esposte sono tutte di rilevante qualità,con presenze di autori ormai
storicizzati,un variopinto campionario delle linee di ricerca
contemporanea:al di là delle varie posizioni o delle preferenze
stilistiche,evidente appare la volontà di rimanere fedeli ad una concezione
umanistica dell'arte,intesa come nutrimento dello spirito ed anche
godimento estetico dei sensi.
Espongono:Giuseppe Amoroso, Augusto Ambrosone, Enzo Angiuoni,
Lidiana Basso, Luciana Bertorelli, Letizia Caiazzo, Luigi Francesco Canepa,
Giancarlo Caneva, Laura Carone,Roberto Di Giampaolo, Claudio Di Lorenzo,
M. Teresa Di Nardo, Claudio Mario Feruglio, Tonina Garofalo, Nicola Guarino,
Nadia Lolletti, Bruno Paladin, Nelly Sanzi,Rosa Spina,Pippo Spina,Tommaso
Resta,Gernot Schmerlaib, Emanuela Spazzarini, Gianfranco Vasile.
“EVENTI D'ARTE MITTELEUROPEI 2010”è già stato:
Alla Galleria d'Arte del Cavallo,Valleggia di Quiliano,dal 6 al 21 febbraio
2010.
A Villa Sorrentino,Sorrento -dal 28 febbraio al 20 marzo 2010.
Alla Casa delle Culture,Cosenza-dal 9 al 20 aprile 2010 ...e proseguirà.
La Mostra sarà accompagnata da un Catalogo con oltre 150 tavole a colori,
delle opere degli artisti con testi critici di Massimo Pasqualone di Chieti, Leo
Strozzieri di Pescara, Carlo Alberto Sciascia di Caserta, Silvia Campese di
Savona, Lello Sala di Avellino e Lucia Basile di Taranto

…” Quest’evento ha permesso di unire sotto un’unica stele,un
unico vessillo un’armata di validissimi guerrieri, completamente
diversi tra loro, per formazione,per stile,per genere,
per tradizione,per provenienza,che armati di ingegno sono
partiti alla volta del Sapere e della Vittoria,uniti da un unico
desiderio: la libertà di esprimersi e confrontare le proprie
culture, le proprie identità di cittadini mitteleuropei.
Questa la Vittoria. La passione dell’Artista, la cultura, l’arte
di creare in libertà, di poterla esprimere, di elevarsi ai
valori della vita, liberando il cuore, l’anima.
E quando poi questi eventi sono ospitati in belle città il
mix è perfetto! Grande attenzione nella ricerca anche dei
siti espositivi d’eccezione, presso Gallerie d’Arte, Palazzi,
Castelli, Musei.
Da Nord a Sud, numerosissime le tappe attraversano
l’Italia tutta, per citarne solo alcune: Bisaccia (Av),
Sant’Angelo dei Lombardi (Av),Torella dei Lombardi Av),
Montella (Av), Atripalda (Av), Soverato (Cz), Corato(Ba),
Bedonia (Pr), Benevento, Caserta, Chieti, Pescara,
Sorrento (Na), Savona, Pescara, Pescopagano (Pz),
Salerno, Bari, Savona,Taranto,Teramo, Francavilla Fontana
(Br), Cosenza, Paestum (Sa),Teramo.
Così, step by step, questo evento ci accompagna per
tutto l’anno 2010, e questo catalogo ne scandisce le
tappe,la storia degli artisti,ognuno con le sue peculiarità,
le immagini delle opere, è come quel libro che ci accompagna
nella lettura quotidiana, e passo passo, ci porta per
mano nella nostra bell’Italia per un viaggio itinerante tra
belle opere e splendide città. Perché non farsi condurre?
Questo progetto è destinato ormai a fare testo, è un segno
tangibile che di cultura si è bramosi, e che l’Arte in questo
contesto è un segnale unico e irripetibile di quanto, più
delle parole, le immagini, attraverso le opere degli artisti,
hanno da raccontare in questa affascinante storia.
Un’idea, un progetto che giunge, quest’anno, alla sua
seconda edizione “Eventi d’Arte MittelEuropei 2010”
riparte, rinnovato nel nome, ancora più energico, ancora
più persuasivo. L’anno appena trascorso, parlo del 2009
naturalmente, ha visto la sua prima edizione di “Artisti
dell’Area del Mediterraneo” raccogliere lusinghieri consensi
e costruire le fondamenta per questo rinnovato progetto
che oggi si presenta con un nuovo programma transfrontaliero
con l’obiettivo di varcare barriere, non solo
geografiche ma anche culturali.
Lucia Basile



Data Inserimento: Tue, Apr 20, 2010 - 11:16:51

Evento N°: 542

Nome: Galleria d'Arte Rosenberg

SPONSOR

Località: MILANO
COMUNICATO STAMPA.


IL ROSSO ED IL FUOCO
Mostra personale di Bernard Aubertin



Galleria d¡¯Arte ¡ñ Casa d¡¯Aste
ROSENBERG
Milano
Dal 29 aprile al 22 maggio 2010



Gioved¨¬ 29 aprile, alle ore 18:00, presso la Galleria d¡¯Arte Rosenberg in via Ugo Bassi 30 a Milano inaugura la mostra personale di Bernard Aubertin.
Si tratta di un importante evento, una sorta di ricognizione antologica sui temi pi¨´ cari, dal
monocromo al fuoco, affrontati dall'artista fin dagli inizi degli anni 70. Da sempre
interessato agli elementi naturali come materiali artistici Aubertin ¨¨ stato capace di aprire
all'arte una nuova strada, dilatando e modificando la nozione di forma; i suoi quadri, la
sua scultura, gli environment, i giochi col fuoco, la monocromia sono sintomi di un
cambiamento essenziale nell'arte che risale agli anni 60. Con l'opera di Aubertin l'essere
umano ritorna veramente nel gioco dell'arte, sia che si tratti dell'autore sia che si tratti del
fruitore. Anzi, ancor meglio; ¨¨ proprio colui che prima "guardava" l'opera d'arte a
diventare attore, a ritrovare il contatto con la materia, con le forze primitive della natura,
rimaste a lungo inerti, nascoste nel fondo del subconscio: anch'egli diventa opera e ne ¨¨
parte essenziale. Sono lavori nei quali una relazione, profonda ed unica, ¨¨ vissuta fra
autore e spettatore, lavori che sottostanno ad un rito tribale ed arcaico nel quale Aubertin diventa demiurgo capace di armonizzare ogni parte volta a catturare la Realt¨¤, quella
Realt¨¤ di cui l'autore ¨¨ continuamente ed affannosamente alla ricerca.
Una ricchissima raccolta di opere sono dunque quelle presenti negli spazi della galleria per poter dar conto dell¡¯inesausta attivit¨¤ di un protagonista che ha percorso, con eguale
freschezza, gioia e profondit¨¤ il teatro dell¡¯arte di mezzo secolo.


Al vernissage presenzier¨¤ l¡¯Artista.
UNA MONOGRAFIA, con scritti di Chiara Gattamelata e prefazione di Jolanta Rosenberg accompagner¨¤ la mostra.







¡ã¡ãsp¡ã¡ã


Data Inserimento: Mon, Apr 19, 2010 - 21:58:26

Evento N°: 540

Nome: Federica Limongelli

SPONSOR

Località: CASERTA



Diplomata all'Accademia di belle arti del capoluogo ligure e dotata di un talento espressivo eclettico, Limongelli dipinge a olio, è restauratrice e incisore ed è tra i più giovani iscritti all'albo degli Incisori Liguri. Molte le personali e le partecipazioni a collettive (Saint-Paul de Vence, Roma, Berlino, Genova, Milano, Bologna, Ferrara, Giulianova, Trieste, Lubiana) i premi e i riconoscimenti che, nonostante la giovane età, figurano nel suo lungo percorso espositivo.
Tra i più ricorrenti temi visivi della sua produzione, s'incontra la figura umana, che compare anche nelle incisioni (acquaforte o acquatinta su zinco) e negli acquerelli su carta. Il corpo, come lago che specchia e riflette l'identità di ciascuno; nudo, perchè sinonimo di vero, ponte tra l'interiorità e l'esterno, è lo spazio su cui l'artista coglie il reciproco configurarsi tra le “orme” impresse dal tempo che passa, e quei segni dell'anima individuale che danno il titolo alla mostra.
Federica Limongelli ha capito che il mondo è bellezza e che, sotto una certa prospettiva, si può cogliere la gioia anche nella quotidianità, che anche nelle situazioni di grave indigenza e sofferenza l'uomo è capace di trovare dignità, solidarietà e quindi il sentimento del bello. La realtà è un grande quadro meraviglioso che bisogna sapere apprezzare, ma quasi tutti vogliono esclusivamente le luci e i colori e sono pochi coloro che sanno accettare anche le ombre.

Le opere della mostra “i Segni dell’Anima” danno voce all’espressione artistica dei toccanti personaggi dipinti e delle giovani donne ritratte da Federica Limongelli, nude nell’intimità di un segreto, cui la poesia del pennello rende vivo il colore.


Data Inserimento: Mon, Apr 19, 2010 - 21:32:09

Evento N°: 539

Nome: annamaria rigi

SPONSOR

Località: Luxembourg
Nel quadro delle manifestazioni legate alla rassegna poetica internazionale Printemps

des poètes, l’Istituto Italiano di Cultura inaugura la mostra di pittura LUX sur le féminin: un
regard italien sur la femme, in presenza dei tre artisti, Patrizia Agatensi, Davide Avogadro e Massimo Caccia, e della curatrice, Annamaria Righi.
Questa esposizione è stata concepita per essere l’indispensabile accompagnamento visivo di Printemps des Poètes, che nell’edizione 2010 propone il tema “Couleur femme”,espressione ambigua che allude all’universo della vista, della luce e dei colori, e sembra ricercare un commento visivo alla parola scritta.

GIOVEDÌ 22 APRILE 2010 - Ore 18.30

Biblioteca Istituto Italiano di Cultura (15, rue St Ulric - Grund) – Luxembourg
°°sp

<---   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   214   215   216   217   218   219   220   221   222   223   224   225   226   227   228   229   230   231   232   233   234   235   236   237   238   239   240   241   242   243   244   245   246   247   248   249   250   251   252   253   254   255   256   257   258   259   260   261   262   263   264   265   266   267   268   269   270   271   272   273   274   --->
(Totale Eventi: 1366)