Eventi e mostre pittura - PITTart.com

  Scrivi la tua mostra o il tuo evento d'arte           
Home PageHome   Annunci di ricerca per preparare nuovi eventi d'arteAnnunci Arte   Biografie Artisti Pittori - Scrivi e pubblica da solo la tua biografiaBiografie Artisti   Pittura e artisti pittori - Per pubblicare gratis le tue opere e la tua biografiaPittura e artisti pittori in mostra
Scrivi i tuoi commenti sull'evoluzione del concetto di arteCommentArte   Recensioni d'arteRecensioni  d'Arte  Calendario d'arte - CalendARTECalendario d'Arte - CalendArte  

EVENTI E MOSTRE PITTURA - SPAZIO INTERATTIVO

ATTENZIONE
Questo spazio sarà a breve chiuso. Abbiamo tuttavia appena aperto la sezione EVENTI E MOSTRE DI PITTURA su Facebook dove sei invitato a postare il tuo evento.


Data Inserimento: Sat, Dec 10, 2011 - 14:22:53

Evento N°: 1273

Nome: Giorgio Del Bono

SPONSOR

Località: PESCARA
PESCARA DICEMBRE 2011
Artisti in vetrina
Dal 15 al 31 Dicembre 2011 in alcune vetrine e locali della città saranno esposte le opere dipinte da noti pittori italiani.
La manifestazione è organizzata dall'Associazione Culturale
Laboratorio d'Arte di Pescara.
Per informazioni telefonare al num. 3334838185
Auguri a tutti!
Prof Giorgio Del Bono


Data Inserimento: Thu, Dec 8, 2011 - 19:18:37

Evento N°: 1272

Nome: Carlo Severati

SPONSOR

Località: ROMA
Galleria Embrice – Roma, Via delle Sette Chiese, 78 - Tel. 06.64521396 – www.embrice.com


FRANCO PURINI: BIANCO E NERO.
NOVE DISEGNI PER UNA CIT
TÀ.


A cura di Carlo Severati.

Inaugurazione: venerdì 16 dicembre 2011, dalle ore 18.00

Da venerdì 16 dicembre a venerdì 23 dicembre 2011. Orario: 18.00 - 20.00. Chiuso la domenica.



Da venerdì 16 dicembre a venerdì 23 dicembre 2011 la Galleria Embrice (www.embrice.com - Roma, Via delle Sette Chiese, 78 - tel 06.64521396) propone la mostra Franco Purini: bianco e nero. Nove disegni per una città.

Ciascuno di noi, di fronte a questi nove cartoncini appoggiati su tavole di legno, deve percorrere a suo rischio la strada dell’interpretazione e della genealogia; delle fonti, se vuole. Con l’eventualità di perdersi nei meandri dell’intelligenza della cultura.
Pausa, ripresa, graduazione, lotta sono figure retoriche usate da Athanasius Kircher nel 1650, nel suo Musurgia universalis, sive ars magna consoni et dissoni, che tratta temi matematico musicali. Un testo recentemente identificato come possibile fonte per Arte della fuga di Johan Sebastian Bach; opera forse coeva delle trenta Variazioni Goldberg. Alla Arte della fuga Raymond Queneau accosta i suoi Esercizi di Stile del 1942.
Potremmo quindi, se fosse legittimo, qualificare i nove disegni di Fanco Purini che Embrice espone, e che certamente contengono matematica, e potenzialmente musica, trovare pacificatori riferimenti letterari e musicali, usando il sostantivo variazione come guida.
Giovani allievi del Professor Purini si sono cimentati, sulla traccia panovskyana, nello studio di analogie strutturali fra progetto moderno e musica contemporanea.

Tuttavia i Nove disegni per una città, presentati con il titolo Bianco e nero ripropongono più in generale una Stilfrage, un interrogativo sullo stile; ma di più: molti interrogativi.
Suona telematicamente da un Ipad l’allarme di casa e frettolosamente lasciamo gli schoeller 50x70 che stavamo guardando di traverso, per cercare le cancellature fatte a lametta. Gillette blue, per la precisione, perché fanno il taglio netto quando le rompi.
Fuori dalle bianche stanze e dal piancito alberato (porfido e tessere a giro di marmo bianco, una delle mille copie del parterre d’ingresso di Libera all’EUR, dalle tegole in pietra delle chiese rainaldesche di Piazza del Popolo) ci accoglie la città reale, con la qualità edilizia e la overdose di traffico del Quartiere Trieste di Roma. All’angolo, sotto la madonnina ristrutturata qualche decennio fa, e quindi dimentica di quella qualità, è stata rimossa la carrozzina di latta nella vetrina sotto l’immagine sacra: nei primi anni Settanta un autobus la investe con due gemelli dentro, la schiaccia, i gemelli si salvano.
La scelta dello schoeller, confermata definitivamente in contemporanea all’avvio dell’uso sistematico dell’ordinateur nello Studio Purini Thermes, non è volutamente anacronistica.
Significa piuttosto la scelta di un sentiero difficile nella poca cellulosa usabile - spessa meno di un millimetro - che costituisce un parametro costante di riferimento per la fatica per realizzare un rendering animato o per processare un file da tre giga per la stampa.

Per Franco Purini è anche il razionale avvio di una scissione ossessiva: la push button age dei primi anni Settanta e la sua attuale transizione nella touch screen age facciano pure il loro corso.
L’architetto può sopravvivere accettando la schizofrenia di questa struttura duale del rappresentare.
Migliaia di pagine di croquis, centinaia fra note e saggi, migliaia di disegni bianco e nero e a colori su diversi supporti. Fra questi, moltissimi disegni descrittivi, di progetti spesso realizzati, documentati nei disegni dello Studio Purini-Thermes, una parte dei quali (16.000 pezzi ) identificata e schedata.
Distinti da ciò, più di 700 disegni su cartoncino schoeller.
Ma c’è anche una struttura duale del fare.
Un Accademico: Architetto del Principe, (oggi il Mercato, o l’Amministrazione o qualche frammento residuo di borghesia intelligente che apprezza il valore aggiunto del progetto) al tempo stesso si applica all’esercizio quotidiano di riconoscere se stesso: come in una vestizione settecentesca la scelta di una fibbia o nell’opera la scelta del colore di un inchiostro. Testimonianza di una dedizione, è la parola, vegliata e condivisa da Laura Thermes. Tanto che un altro titolo poteva essere Disegni per la città di Laura.

Post scriptum
Embrice potrà anche far scorrere slides dai taccuini di schizzi di Franco Purini e filmati delle opere costruite dallo Studio Purini-Thermes. Segnalerei fra tutte la casa a Capalbio e il progetto per Torino Porta Susa. Ma il tutto somiglia a un fiume, dal quale abbiamo appena invasato un po’ d’acqua. Pulita.




Data Inserimento: Thu, Dec 8, 2011 - 18:25:38

Evento N°: 1271

Nome: Paola Pacchiani

SPONSOR

Località: ROMA
Natale 2011: con i Cento Pittori va in scena la solidarietà

Tutto pronto per l’esposizione di fine anno dei “celebri pennelli”, che incontreranno il proprio pubblico per brindare alle prossime festività. Con l’occasione inizierà anche la raccolta delle opere per un’asta di beneficenza a favore dell’Unione Italiana dei Ciechi

Roma, 8 dicembre 2011 – Strenna natalizia doppia, quest’anno, da parte della storica Associazione “Cento Pittori Via Margutta”, che si accinge ad aprire i cavalletti e a brindare alle prossime festività con una rassegna in programma nella celebre strada dal 15 al 18 dicembre prossimi (orario 10.00-21.00, ingresso gratuito).
Oltre a festeggiare il Natale con la tradizionale esposizione, i Celebri Pennelli hanno scelto di contribuire alla magica atmosfera di questi giorni con una pennellata di solidarietà. Pittori e scultori dell’associazione aderiranno, infatti, a un progetto dell’Unione Italiana dei Ciechi. Obiettivo dell’iniziativa, che prenderà l’avvio proprio nei giorni di manifestazione, è ottenere fondi attraverso la raccolta di tele e sculture realizzate dagli artisti dell’Associazione per un’asta di beneficenza in programma con l’inizio del nuovo anno. Gli stessi lavori saranno poi illustrati in un catalogo, che sarà realizzato con il nuovo anno e successivamente messo in vendita.
Per l’intera durata della manifestazione - patrocinata come di consueto da Roma Capitale, dalla Provincia di Roma e dalla Regione Lazio e da tempo irrinunciabile appuntamento per appassionati d’arte di tute le età - grazie alla presenza di questi artisti, il cuore di Roma diventerà un immenso e colorato ambiente espositivo in cui ammirare di 3.000 opere tra cui dipinti a olio e acquerelli, ma anche lavori grafici e tante sculture, questa volta rese ancora più significative dalle luci e dai suoni del Natale.
Accanto a tele e pennelli, poi, nella giornata di chiusura della mostra, appariranno anche panettoni, torroni, dolci natalizi e tanto spumante per festeggiare e brindare - insieme al pubblico e ai tanti estimatori che da sempre seguono gli artisti dell’Associazione - all’arrivo del Natale e per salutare l’anno che ci sta per lasciare e quello in arrivo.
“Siamo orgogliosi – ha detto Alberto Vespaziani - di essere riusciti, ancora una volta, a creare una bella occasione che ci consentirà, oltre che di incontrare il nostro pubblico, di rivolgere a quanti da sempre ci seguono con affetto e stima i migliori auguri per un buon Natale e un nuovo 2012”.
La rassegna oltre a permettere come di consueto, soprattutto ai meno noti, di uscire allo scoperto per affermarsi, sarà ancora una volta occasione per analizzare e studiare i fermenti artistici che si sviluppano di continuo e per avvicinare alcuni tra i maggiori talenti del pennello attualmente presenti sul mercato.



Data Inserimento: Wed, Dec 7, 2011 - 15:09:54

Evento N°: 1269

Nome: Carmen De Guarda

SPONSOR

Località: TREVISO
ELENA REDE

54° Biennale di Venezia, padiglione Italia

Per il 150° dell’Unità d’Italia- L’Arte non è Cosa Nostra
A cura di Vittorio Sgarbi
Torino
Palazzo delle Esposizioni-Sala Nervi

17 DICEMBRE- 30 GENNAIO 2012

L’ evento è promosso dal Padiglione Italia 54° esposizione internazionale d’arte
della Biennale di Venezia per il 150° dell’Unità d’Italia

Da sabato 17 dicembre a lunedì 30 gennaio 2012, la prestigiosa Sala Nervi del Palazzo delle esposizioni di Torino, Corso Massimo D’Azeglio, 15 ospiterà il Padiglione Italia, 54° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, per il 150° dell’Unità d’Italia a cura di Vittorio Sgarbi.
Il giorno dell’Inaugurazione, 17 dicembre alle ore 19,00 saranno presenti tutte le autorita’ che porteranno il saluto delle istituzioni dopo l’intervento del direttore del Padiglione Italia on. Vittorio Sgarbi che nella giornata di domenica terrà alle ore 11,30 una conferenza stampa alla Sala Nervi sede della Biennale.

Un apposito comitato tecnico scientifico composto da scrittori, poeti, registi, scienziati e uomini di pensiero e una commissione di studio ha raccolto e valutato il lavoro di migliaia di artisti, al fine di individuare e scegliere quelli più rappresentativi e interessanti. Gli Artisti e le opere qui esposte sono stati selezionati dalla commissione presieduta dal prof. Vittorio Sgarbi che ha voluto quest’evento d’importanza internazionale con l’obiettivo di valorizzare il gran patrimonio culturale italiano.
Elena Rede, è una degli artisti selezionati e invitati alla Biennale. Pittrice e scultrice milanese, dopo aver esposto nelle altre sedi della Biennale di Venezia ora, per l’ultima tappa ufficiale, presenterà nella sala Nervi di Torino, in anteprima, la sua nuova opera “OTHERSIDE” olio minerale, pigmenti minerali puri, gesso e resina su tela, (cm100x100) insieme all’istallazione tridimensionale “OLTRE IL VISIBILE”, fusione in policarbonato e resina diametro cm 50,8.

Elena Rede, artista eclettica e raffinata, dalla vocazione pura nel raffigurare con grazia ed eleganza quel percorso mentale che si cela dietro la storia dell’uomo e la sua voglia d’infinito, ci conduce in un viaggio senza tempo dove lo sguardo della sua arte, diventa protagonista di quegli ignari mondi immaginari, vicini o lontani, possibili o impossibili, in un contesto di citazioni in cui le figure di uomini, donne, eroi e dee dall’immagine plastica, escono dal loro spazio originale, liberandosi da ogni vincolo, per vivere in una dimensione inedita, riattualizzata in mondi fantastici, cosmici, incontaminati, eterni, mondi raffigurati sia nelle opere pittoriche, sia nelle esclusive fusioni in policarbonato e resina, materiali tecnologici che magistralmente l’artista affianca all’antico pigmento puro, un connubio tra passato e presente, tra pittura e scultura.
Ecco che in questa visione arcaica ma allo stesso tempo nuova, il corpo umano nella sua perfetta materia, diventa, armonia, potenza, purezza, sensualità, in un lirismo forte e robusto che ci trasporta alla forza interiore dello spirito che esprime sentimenti: amore, intimità, emozione, passione.
Materia e spirito non si contrastano ma si completano per la pienezza relazionale cui siamo chiamati.




54° Biennale di Venezia, Padiglione Italia “l’Arte non è Cosa Nostra”
a cura di Vittorio Sgarbi
17 Dicembre 2011 – 30 Gennaio 2012
Inaugurazione sabato 17 dicembre 2011 ore 19
Palazzo delle Esposizioni - Sala Nervi
Torino, Corso Massimo D’Azeglio 15
Info:
M. +39 335 710 00 63

Orari: tutti i giorni h. 16.00/19.00 lunedì chiuso

Ingresso libero

Catalogo: Istituto Nazionale di Cultura

Coordinamento generale: dott. Giorgio Grasso
Direzione Artistica: dottoressa Giorgia Cassini
Organizzazione a cura di Kleemeents&McOellin srl
Organizzazione Artistica a cura di Slidevents srl
Patrocini: Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Regione Piemonte, Provincia di Torino



CARMEN DE GUARDA
TEL+39 339 20 64 275 – TEL/FAX +39 0438 966 528
CARMEN@GALLERIARTEASSURFIVO.COM



Data Inserimento: Tue, Dec 6, 2011 - 17:19:52

Evento N°: 1267

Nome: Leonardo

SPONSOR

Località: GENOVA
Mostra D’Arte Contemporanea “QUADRI- PERSONALE”

Inaugurazione 9 dicembre ore 18.00

Espongono gli artisti:
• Josine Dupont
• Iukari
• Rosellina Masetti
• Anita Vittorelli

a cura di Caterina Randazzo, Storico dell’Arte
Loredana Trestin, responsabile divisione eventi IMMAGINECOLORE.COM

dal 9 al 23 Dicembre 2011

Sede espositiva:IMMAGINECOLORE.COM GALLERY

Ingresso: libero

Orari: tutti i pomeriggi dal martedì al sabato

<---   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   214   215   216   217   218   219   220   221   222   223   224   225   226   227   228   229   230   231   232   233   234   235   236   237   238   239   240   241   242   243   244   245   246   247   248   249   250   251   252   253   254   255   256   257   258   259   260   261   262   263   264   265   266   267   268   269   270   271   272   273   274   275   276   --->
(Totale Eventi: 1376)