Eventi e mostre pittura - PITTart.com

  Scrivi la tua mostra o il tuo evento d'arte           
Home PageHome   Annunci di ricerca per preparare nuovi eventi d'arteAnnunci Arte   Biografie Artisti Pittori - Scrivi e pubblica da solo la tua biografiaBiografie Artisti   Pittura e artisti pittori - Per pubblicare gratis le tue opere e la tua biografiaPittura e artisti pittori in mostra
Scrivi i tuoi commenti sull'evoluzione del concetto di arteCommentArte   Recensioni d'arteRecensioni  d'Arte  Calendario d'arte - CalendARTECalendario d'Arte - CalendArte  

EVENTI E MOSTRE PITTURA - SPAZIO INTERATTIVO

ATTENZIONE
Questo spazio sarà a breve chiuso. Abbiamo tuttavia appena aperto la sezione EVENTI E MOSTRE DI PITTURA su Facebook dove sei invitato a postare il tuo evento.


Data Inserimento: Thu, Jun 12, 2014 - 19:01:54

Evento N°: 2012

Nome: Filippo Ceretti

SPONSOR

Località: VERBANIA
“GIOCHI TRAPEZIO-OVOIDALI”

Sabato 5 luglio inaugurazione della grande mostra estiva di Santa Maria Maggiore. Alle 17.30 taglio del nastro al Centro Culturale Vecchio Municipio per la mostra “Giochi trapezio-ovoidali” di Angelo Bozzola.

Dopo il successo delle ultime esposizioni ospitate presso le sale del Vecchio Municipio (la mostra primaverile dedicata ai grandi della pittura vigezzina ha accolto in pochi giorni di apertura centinaia di visitatori), l’amministrazione comunale propone per l’estate un viaggio nell’”arte concreta” di Angelo Bozzola, che rimarrà visitabile tutti i giorni dal 5 luglio al 21 settembre dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 19.

Le opere esposte permetteranno ai visitatori di compiere un vero e proprio viaggio alla scoperta degli stili di Bozzola, a partire dai “giochi trapezio-ovoidali”. In contemporanea alla mostra di Santa Maria Maggiore, altre opere dell’artista saranno presenti a Stresa e alla Triennale di Milano, tre segmenti differenti dedicati all’artista novarese, a conferma del prestigio della mostra vigezzina.

La mostra rimarrà aperta fino al 21 settembre 2014 – Orario 10-12/16.30-19 Ingresso €2,00



Data Inserimento: Wed, Jun 11, 2014 - 18:17:00

Evento N°: 2009

Nome: Manuel Frassinetti

SPONSOR

Località: MODENA
Mostra personale di Mauro Magnani, pittore reggiano, dal 11 Giugno al 25 Giugno 2014, nell'ambito di ARTE IN TABACCHERIA, TABACCHERIA IN ARTE, con il patrocinio del Comune di Modena, presso la Tabaccheria Vento di Manuel Frassinetti in Via del Perugino 2/4 a Modena, dal Lunedì al Sabato orari 7:30-13:00 e 15:30-19:30.
Dal 01 Marzo 2014 al 05 Gennaio 2015 diciannove esposizioni d'arte contemporanea, nelle quali ciascun artista per tredici giorni ha l'opportunità gratuitamente di mostrare le proprie opere al grande pubblico.
Maggiori info: http://www.riv197mo.altervista.org
email: riv197mo@gmail.com


Data Inserimento: Wed, Jun 4, 2014 - 17:28:20

Evento N°: 2006

Nome: Ufficio Stampa DAMA Museum

SPONSOR

Località: ROMA
Evan De Vilde ospite all’Esposizione Triennale di arti Visive di Roma
Dal 6 al 15 giugno l’artista campano sarà presente alla mostra con l’opera Archeorealista “Pesce fossile”.
L’artista Evan De Vilde parteciperà all’Esposizione Triennale di arti Visive a Roma 2014, che si svolgerà dal 6 al 15 giugno presso la prestigiosa location della “Fondazione Venanzo Crocetti”. L’evento è organizzato e promosso dall’Associazione Culturale La Rosa dei Venti, svolto sotto la Direzione Artistica del Prof. Daniele Radini Tedeschi e inaugurato dal Prof. Achille Bonito Oliva. La rassegna romana, che ospita i grandi nomi dell’arte contemporanea, si prefigge l’arduo compito di interpretare le diversità linguistiche, venute a contaminazione negli ultimi anni con stili e generi differenti e oramai fuse in una prosa comune, scorticando i segni e le radici della situazione artistica attuale. I temi predominanti saranno quindi quelli dell’evanescente, dell’effimero, del poetico e del fantasioso. In questo contesto si inseriranno le due opere esposte da Evan De Vilde, tra cui “Pesce fossile”. L’opera d’arte in questione è costituita da un pesce fossile risalente a 38 milioni di anni fa, posto all’interno di una comune scatoletta di acciughe, sulla quale è presente la scritta “pronto all’uso in pochi minuti”. L’idea alla base rappresenta una sorta di monito, un richiamo ai valori etici e alla memoria storica nei confronti della società moderna e della sua spaventosa capacità di fagocitazione, con una conseguente inevitabile perdita dei valori etici. Tale pensiero rappresenta uno dei valori fondanti dell’Archeorealismo, corrente artistica che prevede l’utilizzo di reperti archeologici installati in un contesto moderno, attuale, contemporaneo. Il movimento artistico, fondato dallo stesso Evan De Vilde, parte dal presupposto che l'opera di fondo, quella archeologica o di antiquariato, sia primaria, tanto centrale da non dover essere snaturata o intaccata, senza inoltre tradire il processo creativo del contemporaneo. L’obiettivo è quello di fondere la storia antica e quella moderna in modo che tutte le opere siano concepite secondo l'assioma che il bene archeologico, pur essendo compreso in un'opera contemporanea, sia sempre recuperabile in modo integro e restituibile intatto alle generazioni future. La Fondazione Venanzo Crocetti di Roma si aggiunge alle numerose strutture, sia in Italia che all’estero, nelle quali ha esposto Evan De Vilde tra cui: il Museo d'Arte Contemporanea di Fonte Nuova in Roma, Palazzo Gravina di Napoli, il museo Sala Orsini Formello di Roma, Palazzo Loewen di Berlino, la Biennale di Venezia del 2011 e il Palazzo Nervi di Torino. La mostra, che sarà inaugurata venerdì 6 giugno alle ore 17,00, sarà un’importante occasione di condivisione con il pubblico, oltre che con altri artisti del panorama internazionale, delle idee alla base della corrente Archeorealista. Le immagini e la descrizione dell’opera “Pesce fossile” sarà inserita, inoltre, all’interno del catalogo della mostra, pubblicato da Editoriale Giorgio Mondadori. Per info e orari di apertura consultare il sito: www.esposizionetriennale.it.


Data Inserimento: Wed, Jun 4, 2014 - 15:46:26

Evento N°: 2005

Nome: Francesco Savarino

SPONSOR

Località: PALERMO
“Colori vissuti – Anni ’90: l’irrompere della luce”, mostra d'arte di Salvatore Caputo alla Biblioteca Etnostorica “E. Vittorietti” presso il Complesso Steri di Palermo


Domenica 8 giugno alle ore 18.30, presso la sala congressi della Biblioteca Etnostorica “E. Vittorietti” (Complesso di Palazzo Steri, piazza Marina, Palermo) verrà inaugurata la mostra di Salvatore Caputo “Colori vissuti – Anni ’90: l’irrompere della luce”.

La mostra è la quarta di un ciclo intitolato “Colori vissuti – Un percorso artistico lungo 50 anni”, che, lungo tutto il 2014, ripercorrerà lo svolgimento della carriera di Salvatore Caputo attraverso sei distinte esposizioni che descrivono ognuna circa un decennio, dalle origini a oggi (1 - La ricerca di sé: dagli inizi ai primi anni ’70; 2 - Anni ’70: paesaggi monocromi e surreali; 3 - Anni ‘80: il ritorno del Mediterraneo; 4 - Anni ’90: l’irrompere della luce; 5 - 2000- 2010: il fascino oscuro della materia; 6 - Dal 2010 a oggi: “Fleurs”).

Questa quarta mostra riassume alcune caratteristiche della produzione degli anni ’90, ossia lo spostarsi della ricerca di Caputo dalle possibilità espressive del colore a quelle della luce, un diverso rapporto col Mito e l’urgenza di una differente sperimentazione tecnica. L’interesse verso la luce, risalente già agli anni ’80, diventa centrale durante gli anni ’90, caratterizzati appunto da una prepotente luminosità, che domina sia gli ariosi paesaggi diurni sia i numerosi notturni, in cui un’onnipresente luna – insinuandosi e riflettendosi – permea di sé la natura circostante. Il riemergere di memorie mediterranee aveva, inoltre, portato con sé l’affiorare di spunti legati alla mitologia classica, che diventano ora più espliciti nella rilettura dei singoli personaggi, che iniziano a essere chiamati per nome – Melia, Leda, Adone. La sperimentazione tecnica, che si manifesta soprattutto attraverso la commistione fra materiali eterogenei, è evidente sia nella ricchissima produzione di “oggetti d’arte”, sia nelle opere sacre, distinte in Presepi e Icone Pasquali che ben esprimono la tensione spirituale dell’Autore. Verso la fine del decennio, il verde denso – e scuro – dei Nebrodi torna a popolare le tele di Caputo, prefigurando gli sviluppi del decennio successivo, in cui riemerge la ricerca sulla matericità e sui toni cupi.

La mostra resterà aperta fino a domenica 22 giugno 2014

Orari: dal mercoledì alla domenica, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00.

Sito web: www.salvatorecaputo.net



Data Inserimento: Sat, May 31, 2014 - 16:55:33

Evento N°: 2002

Nome: Silvia Cicio

SPONSOR

Località: ROMA
Comunicato Stampa

Evento di Arte Contemporanea: V° Step Espositivo Premio Art Abitart.
A cura di: Pamela Cento e Sonia Mazzoli. Coordinatrice: Sonia Mazzoli.
Staff: Silvia Cicio, Federica Cammilloni, Anna Di Matteo
Artisti: Angela Catucci - Federica Cuocci - Rosa Dragonetti - Maurizio Falcocchio - Bruno Greco Sonia Malaman - Ylenia Mitsu - Monos - Giusy Papale - Barbara Pensa - Monika Pirone - Mariangela Rasi - Stefano Risso - Sil - Adriano Veldorale
Dove: Hotel Abitart – Design Hotel Roma, via P. Matteucci 10/20, 00154 Roma (Metro Piramide).
Quando: da mercoledì 4 a mercoledì 18 giugno 2014.
Inaugurazione: Mercoledì 4 giugno dalle ore 18.00 alle ore 22.00.
Orari: dalle 17 alle 19 ( per info disponibilità visite chiamare o rivolgersi alla Reception)
Performance: Video-Art di Monika Pirone "IO SONO TU SEI ELLA E'..."
Ufficio Stampa web: Federica Cammilloni, Silvia Cicio
Info: www.artabitart.com - www.abitarthotel.com

Siamo giunti alla conclusione di questa seconda edizione del Premio Art, che ha ormai consacrato all’insegna dell’arte e della condivisione culturale le due cornici scelte per ospitare questa manifestazione: il Caffè Letterario e l’Abitart Hotel. Se la prima edizione 2012 /20134 ha visto come luogo protagonista e punto di riferimento soltanto il Caffè Letterario di Roma, diventato ormai crocevia di incontro e scambio artistico e culturale, fervido centro focale della capitale, questa seconda edizione ha allargato i suoi spazi attraverso l’accoglienza di questa nuova e prestigiosa location che è l’Abitart Hotel, dove la classe, l’originalità, il design e l’architettura moderna si sono sposati felicemente con l’arte.
Scopo primario del Premio, che ha visto nel tempo migliaia di fruitori e di votanti, è stato fin dall’inizio quello di dare spazio gli artisti emergenti e all’arte, in tutte le sue più varie forme, dalla pittura tradizionale, a quella sperimentale, dalla video- art, alle installazioni, dalle fotografia tradizionale a quella digitale, il tutto accompagnato da performance teatrali, musicali e di body - art. Anche per questo ultimo step, come per tutti i precedenti, ci sarà infatti una performance che accompagnerà la serata, a cura dell’artista Monika Pirone saranno proiettate con le due video – installazioni - Io sono, tu sei, ella è… e Phantomblid , in collaborazione con l’artista Flavio Monti. “ Io sono, tu sei, ella è … ci invita ad oltrepassare la soglia, a ricercare all’interno di noi, la vera identità, quella fatta delle nostre radici, del nostro presente, e della proiezione nel futuro” ( M.P ) .
Circa centosessanta, gli artisti coinvolti quest’anno, provenienti da tutta Italia e non solo, hanno portato la loro creatività nelle due locations scelte per il Premio, partecipando ai vari step, che si sono tenuti a cadenza mensile, in alternanza tra una e l’altra location e giudicati attraverso la votazione dei visitatori sul portale dedicato on-line.
Venerdì 30 maggio si è inaugurato lo step finale presso il Caffè Letterario, e adesso, alla data del 4 giugno 2014, si inaugura l’ultimo step all’Abitart Hotel.
La conclusione della seconda edizione del Premio Art 2013/2014 si terrà dal 23 al 30 giugno, presso l’Abitart Hotel, saranno presentate in contemporanea, le due esposizioni finali, quella dei dei 10 vincitori dei singoli step del Premio e la bi-personale che consacrerà i due vincitori finali ( vincitore Premio Art- Commissione Tecnica e vincitore Premio Art – Giuria on-line).

E’ possibile richiedere informazioni per la partecipazione alla prossima edizione del Premio, 2014/2015 e si comunica che il prossimo anno il Premio Art si divide … sarà scomposto in due concorsi diversi pur mantenendo le denominazioni attuali.
Premio Art Abitart : premioartroma@gmail.com - www.artabitart.com
Premio Art Caffè Letterario: premioartinfo@gmail.com - www.artcaffèletterario. com







<---   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   214   215   216   217   218   219   220   221   222   223   224   225   226   227   228   229   230   231   232   233   234   235   236   237   238   239   240   241   242   243   244   245   246   247   248   249   250   251   252   253   254   255   256   257   258   259   260   261   262   263   264   265   266   267   268   269   270   271   272   273   274   275   276   277   278   279   280   281   282   283   284   --->
(Totale Eventi: 1419)