Eventi e mostre pittura - PITTart.com

  Scrivi la tua mostra o il tuo evento d'arte           
Home PageHome   Annunci di ricerca per preparare nuovi eventi d'arteAnnunci Arte   Biografie Artisti Pittori - Scrivi e pubblica da solo la tua biografiaBiografie Artisti   Pittura e artisti pittori - Per pubblicare gratis le tue opere e la tua biografiaPittura e artisti pittori in mostra
Scrivi i tuoi commenti sull'evoluzione del concetto di arteCommentArte   Recensioni d'arteRecensioni  d'Arte  Calendario d'arte - CalendARTECalendario d'Arte - CalendArte  

EVENTI E MOSTRE PITTURA - SPAZIO INTERATTIVO

ATTENZIONE
Questo spazio sarà a breve chiuso. Abbiamo tuttavia appena aperto la sezione EVENTI E MOSTRE DI PITTURA su Facebook dove sei invitato a postare il tuo evento.


Data Inserimento: Wed, Feb 10, 2010 - 17:58:21

Evento N°: 443

Nome: Gabriele Romeo

SPONSOR

Località: TREVISO
CENTRO DI CULTURA VISIVA DELLA CITTA’ DI CASTELFRANCO
VENETO PER LA VALORIZZAZIONE DELL’ARTE CONTEMPORANEA


Piazza Serenissima, 80 - 31033 - Castelfranco Veneto (TV)
La CITTA’ DI CASTELFRANCO VENETO e l’Associazione
Arteficiolinea, con il patrocinio della Regione del Veneto e della Provincia di Treviso e con la collaborazione dell’Accademia A. Pizzolon, della Galleria38 di Lucca, Galleria Vinciana di Milano,Galleria Anna Breda di Padova, Galleria Polin Arte di Treviso, Galleria Nuovo Spazio di Udine e della Galleria III° Millennio di Venezia, organizzano presso il nuovo Centro di Cultura
Visiva per la Valorizzazione dell’Arte Contemporanea, in occasione del 500° anniversario 1510-2010 della morte dell’artista Giorgio o Zorzi da Castelfranco detto Giorgione, tre importanti eventi artistici che verranno inseriti all’interno di un vasto programma di iniziative che coinvolgeranno la Città nel corso di tutto l’Anno Giorgionesco, un’occasione unica per celebrare il grande pittore, ma anche per dare grande visibilità ad artisti contemporanei e al territorio. Il concorso e le due mostre con una sezione dedicata alla pittura a tema fisso sull’argomento “Giorgione - colore e paesaggio nuove icone di identità
veneta”, saranno sicuramente attrazione per il grande flusso di turisti previsto, (circa centomila visitatori), che potranno così scoprire oltre la figura del Giorgione e delle sue terre, anche uno spaccato dell’arte
contemporanea grazie a itinerari e percorsi tematici collaterali.

EVENTO A “PREMIO GIORGIONE”
Concorso Internazionale di Pittura a tema fisso e a tema libero, Grafica/Acquerello, Fotografia/Grafica digitale, Sezione Internet e Scultura
dal 27 marzo al 10 aprile 2010
1° Premio sezione pittura a tema libero m 6.000
1° Premio sezione pittura a tema fisso
“giorgione Giorgione - colore e paesaggio nuove icone di identità veneta” m 6.000
1° Premio sezione internet m 6.000
e numerosi altri premi per un valore complessivo di m 40.000

EVENTO B L’ARTE ITALIANA “PRESENTE”
Biennale d’Arte Contemporanea
Mostra Collettiva di Pittura a tema fisso e a tema libero, Grafica/
Acquerello, Fotografia/Grafica digitale e Scultura aperta a tutti gli artisti
dal 15 maggio al 4 giugno 2010

EVENTO C ARTE: STORIA E CONTEMPORANEITA’
Mostra d’Arte Moderna e Contemporanea
Mostra Collettiva di Pittura a tema fisso e a tema libero, Grafica/Acquerello, Fotografia/Grafica digitale e Scultura con selezione degli artisti contemporanei
CON LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA DI OPERE DI
MAESTRI STORICI DELLE GENERAZIONI DEGLI ANNI 1910/1930
dal 2 al 22 ottobre 2010

Città di Castelfranco Veneto
CUVART
ACCADEMIAANTONINO PIZZOLON
per informazioni sul bando di concorso
ARTEFICIOlinea
www.arteficiolinea.com
arteficiolinea@gmail.com
cell. 320 0412729


Data Inserimento: Tue, Feb 9, 2010 - 11:00:37

Evento N°: 441

Nome: Angela Cacciamani

SPONSOR

Località: PERUGIA
Mostra Internazionale d'Arte Contemporanea
“Gesto e Segno”.
ANGELA CACCIAMANI CON SALVATORE FIUME
Dal 10 febbraio al 7 marzo 2010
Milano

La pittrice spoletina Angela Cacciamani, trevana di adozione da 10 anni, è stata invitata ad esporre le sue opere con quelle del grande maestro Salvatore Fiume in una mostra che si terrà nella prestigiosa Galleria d’arte Zamenhof (quartiere Navigli). “Vorrei affiancare il suo nome a quello del famoso maestro, in quanto trovo particolarmente innovativo il suo lavoro” dice la curatrice della Mostra, la famosa storica dell’arte Sabrina Falzone nell’invitarla.
L’arte della Cacciamani infatti è stata accostata e paragonata a quella del grande Maestro Alberto Burri. Come lui usa tecniche impreviste e materiale eterocliti. A lei non mancano i connotati pittorici per essere considerata componente di quella ricca schiera di artisti che s’interessano di documentare non solo la realtà del mondo esterno ma un loro lucido stato d’animo in difesa delle tradizioni plastiche umbre: da Dottori a Burri, da Notari a De Gregorio e a Leoncillo.




Data Inserimento: Wed, Feb 3, 2010 - 21:34:29

Evento N°: 434

Nome: soqquadro

SPONSOR

Località: ROMA
“Nessun dorma”
Dal 30 gennaio al 27 febbraio 2010
Roma

Sabato 30 gennaio, presso la Galleria Il Tempo Ritrovato, si è inaugurata la mostra “Nessun dorma”, con opere di Tiziana Befani, Ariela Bohm, Giuseppe Pedone.
La mostra dedicata al tema Giustizia fa parte di un ciclo “Va pensiero...libero” che durante la stagione 2009-2010 si occupa di problematiche sociali-ambientali di forte attualità.

Con le sue opere Tiziana Befani affronta il tema Giustizia con un uso raffinato e suggestivo di varie simbologie, stimolando il nostro pensiero a trovare la sintesi tra pulsioni razionali ed emotive. Anche la tecnica da lei utilizzata è una somma di pittura antica ed interventi al computer.

L’elemento distintivo dell’opera di Ariela Bohm sono le parole e la scrittura, che ritornano come costante nel suo ricco percorso artistico. Parole che emergono tra le travi di legno consunto, parole incastonate tra mura antiche e moderne. Parole scritte su “fogli” che il vento ha fissato per sempre al ferro di un recinto. Nell’opera “Io e l’altro” le parole si scompongono in sillabe che si possono trasformare in frasi là dove il dialogo, le regole permettono il riconoscimento e la dignità del sé nell’altro.

Il bianco assoluto domina decisamente i lavori di Giuseppe Pedone. Il bianco è rigore, purezza ed è al contempo una promessa di un traguardo da raggiungere. Le opere sembrano impossessarsi ed invadere lo spazio, donando a colui che guarda una sensazione di grande respiro. Il bianco è attraversato da ampie volute che delimitano e donano equilibrio e senso all’insieme. In egual modo le norme e le regole che il diritto ci detta non soffocano ed opprimono l’individuo, ma servono ad esaltare e a proteggere la sua specificità

Sabato 27 febbraio alle ore 18,00 tavola rotonda sulla Giustizia con Luisa Laurelli Presidente della Commissione Sicurezza Regione Lazio, con il Procuratore Capo Luigi De Ficchy e con l’Avvocato Giampaolo Balas.


Dove: Galleria Il Tempo Ritrovato - Lungotevere degli Altoviti, 4 Roma
Info: tel-fax 06 68308707 - iltemporitrovato@hotmail.com
Orario: da martedì a venerdì 16,30 - 19,30; sabato 17,00 - 20,00.
A cura di: Daniela Vaccher



Data Inserimento: Wed, Feb 3, 2010 - 21:10:40

Evento N°: 433

Nome: Associazione Culturale Athena Arte

SPONSOR

Località: ROMA
ECHI DEL PRESENTE


Dal 3 al 13 febbraio 2010
Provincia di Roma - Palazzo Valentini
Roma

La mostra che si inagura alle ore 18 del 2 febbraio a cura dall’Associazione Culturale Athena Arte sita in Genzano di Roma Via Palmiro Togliatti, 3 vuole, attraverso una serie di opere pittoriche, trattare i temi del malessere dell’uomo nella moderna società, l’integrazione tra i popoli e i problemi del terzo mondo. Le artiste Giosi Costan e Alessandra Veccia nella loro carriera artistica si occupano prevalentemente di diritti umani e problemi sociali. Le due artiste si propongono attraverso la pittura, non già di rappresentare momenti a se stanti, ma un vero discorso sociale in cui ogni tela si lega con la precedente fino a formare una vera e propria narrazione di un tema ben preciso. Per quanto riguarda la prima tematica e cioè il malessere dell’uomo nella società moderna, vi è ben chiara la denuncia di una condizione umana caratterizzata dalla sensazione di inadeguatezza e l’impossibilità di sperare nel futuro. L’uomo in questa fase storica continua a nascondersi, a proteggersi dall’esterno fino ad arrivare ad una chiusura totale al mondo. L’isolamento, in cui si rifugia per non farsi ferire, entra però in contrasto con la preponderante tendenza dell’uomo ad essere un “animale” sociale e da qui deriva un senso di confusione, sbandamento e incapacità di decidere per la propria vita. Un uomo quindi che non riesce più a sperare neanche nel futuro.
Il secondo e terzo tema sono strettamente legati. Da una parte i problemi di integrazione derivanti dalle continue migrazioni di popoli che fuggono dalla povertà e miseria verso l’occidente, dall’altra il problema della fame che colpisce le popolazioni che risiedono nelle parti più povere del mondo. Questi due temi rispecchiano piaghe profonde della nostra società che vengono ignorate dalla maggior parte delle persone, le quali sono imprigionate sempre più nei frenetici meccanismi della vita quotidiana, dettati dalle convenzioni sociali che questi nostri tempi ci "impongono". Nelle opere vengono rappresentate donne, bambini, persone che in generale trasmettono sentimenti attraverso i loro occhi, i loro sguardi, le loro espressioni, frutto delle loro emozioni, dei loro stati d'animo. I protagonisti di queste opere ti guardano, ti fissano, catturando l'attenzione dello spettatore, coinvolgendolo e facendolo riflettere su situazioni quotidiane che pensiamo lontane, ma nello stesso tempo vicine, in quanto responsabilità di tutta l'umanità. I bambini hanno la malinconia negli occhi, la rassegnazione di chi non avrà un futuro. Il nostro dovere è quello di donare loro quel futuro a cui hanno diritto, quel futuro che ognuno di noi assicura ai propri figli. I bambini sono figli di tutti e spetta a noi insegnargli che ognuno di loro ha diritto ad un futuro di dignità e speranza.




Data Inserimento: Wed, Feb 3, 2010 - 11:21:48

Evento N°: 432

Nome: Letizia Caiazzo

SPONSOR

Località: NAPOLI
"EVENTI D'ARTE MITTELEUROPEI 2010"
Dal 6 al 21 febbraio 2010
Valleggia di Quiliano (Savona)

La Rassegna"EVENTI D'ARTE MITTELEUROPEI 2010” è un progetto artistico culturale del M° Enzo Angiuoni con la collaborazione delle associazione culturali AURA Udine e ARTEUROPA Atripalda Avellino. L’evento comprende un gruppo di mostre itineranti che attraverseranno tutta l’Italia dal Nord al Sud e passerà in paesi europei. Un vero museo itinerante ospitato presso prestigiose sedi istituzionali, pinacoteche, gallerie d’arte. Parteciperanno artisti del Friuli, dell'Austria, della Croazia nonchè artisti del bacino Mediterraneo e naturalmente del nostro territorio. Sono in tutto 25 artisti di diversa formazione, alcuni con un'esperienza di oltre quarant'anni di attività alle spalle, formatisi presso Accademie prestigiose che hanno aderito con l'entusiasmo del neofita a questa mostra itinerante che toccherà diverse sedi prestigiose sul territorio nazionale ... altri giovanissimi, ma già sicure promesse ... alcuni usano tecniche difficili e un pò desuete come l'acquerello, che richiede una sicurezza ed una leggerezza particolari e come la scultura in marmo e pietra.
L’ artista Rosa Spina, pioniera in Italia della Fiber Art, corrente d’arte contemporanea, nata intorno agli anni sessanta negli Stati Uniti e nel Nord Europa, (arte di esprimersi con filo, fibre o tessuto) esporrà delle opere dove emerge il Dèfilage, per la sua creatività utilizza l’icona della tradizione e la racconta attraverso un linguaggio contemporaneo.
Letizia Caiazzo e Pippo Spina maestri nella grafica digitale con cui elaborano visioni quasi surreali, artisti dell’era mediale che trasmettono e mutano le immagine, non possono prescindere da questo legame tra arte e tecnologia, sfruttano ed esplorano le capacità tecniche, riscoprendo nuove risorse, nuove opportunità e nuove espressioni.
Nelly Sanzi maestra del collage, ma anche decollage, predilige infatti l'uso dei frammenti, piccoli lembi materici, accostati tra loro, icone di carta straccia, che costruisce e decostruisce attraverso una sovrapposizione di strati in cui il frammento di carta sottratto al suo contesto, rotocalco, manifesto o libro che sia, viene trasformato in immagine elettiva e in valore d'arte.
Tonina Garofolo con la sua pittura organica, che simula forme viventi, vegetali o animali, trasfigurate in composizioni fondamentalmente ironiche.
La Mostra itinerante "Eventi d’Arte Mitteleuropei” per il coinvolgimento di paesi europei, come sintesi e impegno da realizzare nella concreta pratica del dialogo quotidiano fra est ed ovest, nord e sud, mondo latino, slavo e tedesco, minoranze e maggioranze, è un approccio interculturale e multidisciplinare per tematiche relative all’area centro- europea e all’area del mediterraneo con l'esistenza di problematiche, di temi, di personalità appartenenti a una dimensione di cui ben si può recepire il messaggio univoco, pur nella diversità dei linguaggi. La Mostra ospita artisti di chiara fama, che operano in Italia e in Europa con diversità di espressioni e stili. Una mostra particolarmente interessante per le personalità degli Artisti e per le caratteristiche ma che hanno reso tutti ugualmente, nella propria ricerca, la diversità espressiva una ricchezza da condividere; e allo stesso tempo una testimonianza che l’arte al di sopra di ogni pregiudizio può essere un mezzo di confronto ed allo stesso tempo di dialogo, è la dimostrazione che oggi in Europa c’è un fermento straordinario di proposte e di ricerche visive. Sono esposte grafiche, pitture, ceramiche e sculture. Una mostra quindi che riflette le diverse "anime " dell'arte e che merita di essere vista. La Mostra sarà accompagnata da un Catalogo con oltre 50 tavole a colori, delle opere degli artisti. Artisti partecipanti: Antonia Acri - Augusto Ambrosone - Giuseppe Amoroso - Enzo Angiuoni - Luciana Bertorelli -Letizia Caiazzo - Luigi F. Canepa - Giancarlo Caneva - Laura Carone - Roberto Di Gianpaolo - Claudio Di Lorenzo - Maria Teresa Di Nardo - Claudio Mario Feruglio - Tonina Garofano - Nicola Guarino - Nadia Loletti - Bruno Paladin - Tommaso Resta - Nelly Sanzi - Pippo Spina - Rosa Spina - Emanuela Spazzarini - Gemot Schmerlaib - Beartice Tavernese – GianfrancoVasile.
La prima tappa della mostra curata da ENZO ANGIUONI e LUCIANA BERTORELLI, è visitabile dal 6 al 21 febbraio 2010 a Valleggia di Quiliano (Savona) presso la "GALLERIA D'ARTE DEL CAVALLO ", via F.lli Cervi, 1
La seconda importante tappa sarà inaugurata il 28 Febbraio presso la sede di Villa Fiorentino a Sorrento in Corso Italia, una sede prestigiosa per un evento dalla capacità attrattiva di altissima importanza per un turismo culturale di alto livello della Città di Sorrento, visto il pubblico internazionale che frequenta le sale della splendida Villa sorrentina.



<---   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   214   215   216   217   218   219   220   221   222   223   224   225   226   227   228   229   230   231   232   233   234   235   236   237   238   239   240   241   242   243   244   245   246   247   248   249   250   251   252   253   254   255   256   257   258   259   260   261   262   263   264   265   266   267   268   269   270   271   272   273   274   275   276   277   278   279   280   --->
(Totale Eventi: 1399)