Eventi e mostre pittura - PITTart.com

  Scrivi la tua mostra o il tuo evento d'arte           
Home PageHome   Annunci di ricerca per preparare nuovi eventi d'arteAnnunci Arte   Biografie Artisti Pittori - Scrivi e pubblica da solo la tua biografiaBiografie Artisti   Pittura e artisti pittori - Per pubblicare gratis le tue opere e la tua biografiaPittura e artisti pittori in mostra
Scrivi i tuoi commenti sull'evoluzione del concetto di arteCommentArte   Recensioni d'arteRecensioni  d'Arte  Calendario d'arte - CalendARTECalendario d'Arte - CalendArte  

EVENTI E MOSTRE PITTURA - SPAZIO INTERATTIVO

ATTENZIONE
Questo spazio sarà a breve chiuso. Abbiamo tuttavia appena aperto la sezione EVENTI E MOSTRE DI PITTURA su Facebook dove sei invitato a postare il tuo evento.


Data Inserimento: Fri, Jun 17, 2011 - 12:45:12

Evento N°: 1105

Nome: Associazione culturale Le otto querce

SPONSOR

Località: LUCCA
Estemporanea di pittura 1° edizione

Domenica 17 Luglio 2011 a Pedona, un grazioso borgo collinare nel Comune di Camaiore(LU) in occasione della festa medievale che avrà inizio dal tardo pomeriggio con dame, cavalieri, artigiani antichi mestieri,poeti,giullari e musici.Cortei storici, spettacoli di giullaria,documentazioni storiche sul paese nel Medioevo, piatti e bevande dell'epoca.
I pittori dipingeranno dal vero scorci del paesaggio nonché il suo intero panorama.Dalla mattina alla sera quando vi sarà la premiazione dei tre dipinti più belli valutati da una giuria di artisti locali. Non ci sono limiti di età né di competenza artistica.
Iscrizioni entro e non oltre il 04 Luglio 2011
Per informazioni: leottoquerce@alice.it Tel. 3319342933
Per iscrivervi troverete il regolamento e modulo da compilare nel sito www.leottoquerce.com
Se gli artisti volessero indossare un semplice abito medievale sarebbe per noi preferibile.
Grazie.


Data Inserimento: Wed, Jun 15, 2011 - 14:31:00

Evento N°: 1100

Nome: Federica Cammilloni

SPONSOR

Località: ROMA
TITOLO: MEDITERRANEO - I Colori Del Mare - IV edizione -

ARTISTI : Anna Pichierri - Stefania Verderosa - Ilaria Martellacci - Anita Manachino - Massimo De Carolis - Fulvio Masciangioli


DOVE: GARD Galleria Arte Roma Design - Via Dei Conciatori 3/i (giardino interno) – Roma (Metro Piramide)

QUANDO: Dal 17 Giugno al 28 Giugno 2011

INAUGURAZIONE: Venerdì 17 Giugno ore 19,00

ORARI: dalle 16,00 alle 19,00 - dal lunedì al venerdì
( altri giorni e orari su appuntamento)

A CURA DI: Sonia Mazzoli

Info: 06.5759475 - 340.3884778 -soniagard@gmail.com - wwwgalleriagard.com

GARD, Galleria Arte Design Roma, nasce nel 1995 come attività di promozione e diffusione di opere di arte e design di artisti e designer emergenti.
Nel tempo le sono stati riconosciuti contenuti di particolare creatività e fantasia sia dalle Istituzioni Pubbliche sia dai media che hanno seguito sempre con grande interesse l’evoluzione della Galleria che oggi è diventata un importante punto nevralgico per gli artisti emergenti, diventando un punto di raccordo e sperimentazione. Negli anni, numerosi personaggi già consacrati del mondo della pittura, della poesia, del teatro e del cinema, si sono avvicinati alla Galleria collaborando con il suo staff in numerose iniziative.
Dal 1997 GARD sceglie come ubicazione uno spazio di 600 mq. tra il Gazometro e la Piramide Cestia, ex zona industriale del vecchio porto fluviale di Roma.
L’originalità di questa Galleria riguarda anche la qualità dei propri spazi espositivi dislocati su due piani, uno in open space con grandi vetrate e il secondo, differente rispetto al primo, dall’atmosfera newyorchese di Soho e Chelsea.
Oggi sono circa ottocento le figure che operano nel settore artistico, tra architetti, designer, artisti e critici di arte, che partecipano a rendere GARD unica a Roma.
GARD ha uno spazio multifunzionale che si presta periodicamente per esposizioni ed eventi di arte e cultura, affiancando attività di promozione, commercializzazione e di collaborazione con Gallerie italiane e estere.
GARD dedica una specifica attenzione alla sperimentazione di nuovi linguaggi artistici e alla loro commistione, all’utilizzo di materiali di recupero e riciclo per un EcoArte e un'EcoDesign che rispetti l’ambiente-mondo e l’ambiente-uomo.
L’esposizione denominata - Mediterraneo - I Colori del Mare ", giunta alla sua ( IV edizione ) è stata ideata come omaggio all'estate, le opere che saranno ospitate richiameranno atmosfere, sensazioni e i colori tipicamente marini, dal blu oltremare al turchese, dai verdi per arrivare a tutte quelle tonalità di colore che nascono dalla luce che si rifrange sull’acqua. A livello formale la scelta della tecnica per la realizzazione dell’opera è assolutamente libera, mentre a livello di contenuto deve essere ispirate a tutto ciò che confluisce nella tematica marina intesa come contenitore di suggestioni. Da venerdì 17 fino al 28 Giugno sarà possibile ammirare presso la Galleria di Arte e Design Gard le opere di diversi artisti in una esposizione variegata che produce una con-fusione, di tecniche e stili artistici, accolti in un allestimento raffinato e minimalista, la sensazione che si vuole trasmettere è un'immersione totale ma virtuale nelle profondità marine.
Artisti Esponenti:
Anna Pichierri: Nasce a Roma , il 25 - 10 - 57. Diplomata al I° Liceo Artistico di Roma. Il Maestro Aurelio Fruzzetti è la figura per eccellenza nella sua formazione artistica , in particolare per quanto concerne lo studio della figura. Successivamente frequenta la Scuola Libera Del Nudo e nel 1989 conferisce la Laurea in Pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Roma, allieva di Enzo Brunori.
Ed è proprio da questa rigorosa formazione sullo studio del colore, attraverso l'osservazione quasi " analitica" della natura, che nascono sperimentazioni sul connubio Colore-Natura-Materia. Quest'ultima consente un'esplorazione " intima" in meandri,anfratti, nervature, tensioni, armonie tonali che portano e ri-portano nella "nostra materia" più nascosta, sottostante, desiderosa di emergere ed esprimersi in percezioni sensoriali elaborate.

Ilaria Martellacci: Nasce a Cecina (LI) nel 1978. Dopo la maturità artistica si diploma in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Inizia da subito a prediligere l’arte contemporanea ed i linguaggi non convenzionali rispetto alla pittura tradizionale. Il suo linguaggio risente della collaborazione con eventi legati al teatro e all’architettura a cui dà il suo supporto tecnico per la realizzazione di progetti grafici e scenografici e da queste esperienze realizza le sue prime installazioni utilizzando materiali di riciclo.
Parallelamente procede nella sua ricerca pittorica sperimentando anche l’incisione artistica scoperta durante gli studi all’Accademia e conseguendo in seguito la specializzazione in stampatore d’Arte presso la scuola internazionale di grafica “ il Bisonte” a Firenze. Attualmente vive e lavora a Firenze ma è cittadina del mondo.

Anita Manachino: Nata a Vercelli nel 1975. Trasferita a Torino nel 1989 dove ha completato gli studi nel 2002 all'Accademia di belle Arti, in Scultura.
Ha trascorso dal 2003 al 2007 in viaggiato tra Svizzera, Francia, Spagna e Marocco, lavorando sia per dei progetti grafici, sia realizzando oggetti da poter vendere in viaggio.
Dal 2007 trasferita vicino a Roma fa l’artista e la cameriera. Nell'ultimo anno ha partecipato a diverse esposizioni: collettiva Acqua alla galleria AcquolinArte a San Marino Romano giugno 2009 - Ritagli di Quotidiano, esposizione Personale al Laboratorio 51, San Lorenzo Roma luglio 2009. Concorso PoetArt 2009 -concorso EcoArt 2009 -Festival artistico Ddang V edizione, Bracciano gennaio 2010 -incursioni per le strade parigine, de la "mendicante" Parigi febbraio 2010 -incursioni per le strade romane, de la "mendicante", Roma aprile 2010 -Intrusioni esposizione personale alla galleria Interno 11, viale Nardini 11/a Capranica (vt) -30x30=Novecento, collettiva a cura di Antonietta Campilongo in via Santa Maria in Monticelli 66 a MostrArti, Roma dal 2 al 9 ottobre 2010 -"mendicante" 2010 dal 6 al 14 novembre, personale a Opera Unica Gallery in via della Reginella 26, Roma

Stefania Verderosa: Nasce a Palermo il 21 settembre del 1960. Laureata in scienze agrarie presso la Facoltà di Agraria di Palermo, ha lavorato come aiuto bibliotecario presso diverse bibblioteche della Regione Siciliana - Assessorato beni Culturali e Assessorato Agricoltura e foreste. La sua grande passione per l'Arte moderna e contemporanea l'ha condotta a una pratica artistica e come autodidatta dipinge prediligendo la pittura materica più vicina al suo temperamento. Altra grande passione è la Poesia e in realtà ciò che spesso dipinge è l'esternazione in " colori e materia" dei suoi componimenti in versi. Ciò che a prima vista colpisce delle sue opere è la materia, la scelta di seguire una forma espressiva che si colloca tra pittura e scultura, nel territorio di quell'Arte di Mezzo frequentata da chi sente la necessità di offrire ai sensi dell'osservatore qualcosa di più di una semplice stesura cromatica senza alla fine dover rappresentare plasticamente il soggetto. E sopratutto quando il sogetto è dato dai propri pensieri poetici", quando è più urgente l'afflato creativo, la rappresentazione pittorica dà i suoi più alti risultati. Il colore di fondo si aggruma come intorno ai pensieri e gli inserti cromatici si incastrano come parole nella metrica di una composizione poetica che ci racconta una storia, una sensazione, un sentimento...( Beppe Palomba)

Massimo De Carolis: Nasce a Roma il 12 Aprile 1947 Laureato in Architettura presso L'università della Sapienza di Roma, lavora presso la Sovraintendenza ai beni storici culturali del comune di Roma in qualità di responsabile dei restauri dei casali e delle ville storiche della città. La sua passione per l'arte associata alla fotografia ed alla architettura discende dagli studi e dagli interessi che il mondo dell'arte ha ruotato intorno ai suoi stimoli di ricerca sin dal liceo. La vicinanza con gli interventi di restauro pittorici ed architettonici ha maggiormente ampliato la curiosità e lo stimolo nel cimentarsi con la materia ed il colore divenendo quest'ultimo il vero meccanismo espressivo delle sue percezioni del reale e dell'immaginario," il segno, la parola come tracce dei colori dela percezione visiva"
A partecipato dal 2008 oltre alla sua personale tenuta a Roma alla galleria Bevilacqua, alla XXIX mostra Medusa Aurea al premio Natale a Roma alla Biennale Città di Lecce.

Fulvio Masciangioli : Nasce a Sulmona ( AQ) nel Febbraio del 1935. Ha compiuto studi artistici a Roma all'Istito D'Arte e in seguito all'Accademia Di belle Arti. I suoi maestri sono stati: Cipriano Effisio Oppo; Alberto Ziveri; Giovanni Consolazione; Pericle Fazzini. Vincitore di tre concorsi nazionali a Cattedra ( tecniche pittoriche; disegno; progettazione della pittura) presso L'ISA Roma 1°. Titolare della cattedra di disegno nella sezione Restauro dei Dipinti Antichi presso l'Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie. Consegue l'idoneità all'insegnamento del Disegno dal Vero, nella Sezione di Restauro. Ha partecipato a numerose mostre Nazionali ed Internazionali tra cui, New York, Malta, Madrid, Londra. Nel 56 vince il Primo premio per il " Bianco e Nero" nella mostra Nazionale delle Arti Figurative di Avezzano. Nel 74 vince il Premio Intrnazionale " Francasco Paolo Michetti". Partecipa dal 1985 al 1998 come invitato e segnalato a numerose mostre e rassegne. Hanno scritto di lui: Alberto Ziveri ; Benedetto Bianchi; Giuseppe Selvaggi; Cesare Vivaldi; Marcello Venturoli; Luigi Lambertini; Marco Valsecchi; Loris Robles; Vincenzo Perna; Mariano Apa’; Patrizia Ferri. Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private. Dal 1988 alcune sue tele sono permanentemente esposte nei saloni del castello medioevale di Nocciano " Museo Degli Artisti Abbruzesi. Ha svolto l'attività di restauro di dipinti Antichi. Attualmente svolge l'attività di insegnante di pittura unitamente a quella di Pittore.

Laura Perreca: Nasce a Roma, laureata in Lettere, inizia la propria attività artistica come ritrattista. In seguito, ancora interessata a riprodurre persone, più che cercarne l'espressività nei lineamenti del viso, preferisce rappresentare quello che il corpo può comunicare riguardo alle emozioni, sensazioni e stati d’animo, senza necessariamente passare per il filtro del volto. Le sue opere si liberano così dai limiti imposti dalla ricerca del bello, aspirando a catturare il sé diverso da sé (l’artista come entità che si rispecchia nell’umanità).


CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE GRAZIE

Ufficio Stampa
Sonia Mazzoli










Data Inserimento: Tue, Jun 14, 2011 - 18:09:08

Evento N°: 1097

Nome: Françoise Calcagno

SPONSOR

Località: VENEZIA
Françoise Calcagno Art Studio Venezia
Opening domenica 19 giugno ore 18.30
Campo del Ghetto Nuovo 2918, Venezia
Dal 19 giugno al 10 luglio 2011
Orari: da lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00


Le opere di John Fox su carta evocano i fatti della vita contemporanea piuttosto che le sue narrative grandiose. Tuttavia la realtà dei soggetti è secondaria alle ambiguità del pittorico poiché insiste sul fatto che l’immagine sia un deliberato oggetto visivo. Gli ultimi disegni ed
acquarelli di Montreal e di Venezia sono le incarnazioni sensoriali di un luogo. La loro specificità riposa sull’enfatizzare una viuzza solitaria, un gruppo di edifici o un campo incorniciato dal fogliame.
La sua risposta evoca un senso del conoscibile e Dell’accessibile che dona all’opera un che di intimità e di immediatezza. Allo stesso tempo vi troviamo il senso di anonimato e di casualità del soggetto rappresentato che assicura ai suoi motivi la loro autenticità e la loro autonomia non subordinandoli alle condizioni esterne.
Durante tutta la sua carriera, John ha disegnato partendo costantemente da un modello, alla ricerca continua di ritmi universali delle forme naturali e delle infinite composizioni
dell’immagine. Nelle sue opere su carta e nei suoi innumerevoli quaderni, l’attenzione (costante) per il corpo umano è sempre stata la pietra di paragone per le sue esplorazioni relative all’arte ed alla sfida di creare delle immagini sia in forme reali sia fantastiche. I suoi
disegni documentano molto efficacemente la sua presenza ed il suo processo attraverso i loro gesti indistinti ed i tratti. L’istancabile ricerca di Fox per la miriade di possibilità della linea, era guidata dalla sua costante determinazione di guardare il soggetto dall’esterno ed attraverso di esso. Qualunque fosse lo scopo finale, le opere di Fox su carta sono degli oggetti in quanto tali,
autonomi e autodefiniti.
Nato a Montreal nel 1927, John Richard Fox ha studiato alla Scuola di Arte e Disegno presso il Museo delle Belle Arti di Montreal; ed alla Scuola d’Arte Slade dell’Università di Londra. Successivamente, poi, passa due anni a lavorare per conto proprio a Firenze e a Parigi. Nell’opera di John Fox distinguiamo tre periodi. Dalla metà degli Anni ’50 agli inizi degli Anni ’70 Fox rappresenta i sentimenti umani che traspaiono dalle espressioni dei volti e dalle pose
delle figure, scene d’interni e paesaggi. Dal 1972 e per circa 15 anni, egli produce grandi opere
astratte influenzate dal non-figurativo europeo e americano. Nel 1986 Fox torna alla
rappresentazione figurativa in cui i prinicipi dell’astrazione sono presentati attraverso una
realtà ricostituita di persone, luoghi e cose. Benché fosse residente a Montreal da sempre, Fox
ha soggiornato molto spesso e per lunghi periodi a Venezia, dove morirà nel 2008.


Data Inserimento: Tue, Jun 14, 2011 - 09:27:03

Evento N°: 1095

Nome: Marina Zatta

SPONSOR

Località: ROMA
Venerdì 17 giugno 2011 alle ore 19.00 presso lo Studio d’Arte Vanda Liguori in Viale Garibaldi 45 a Trevignano Romano si inaugura la mostra Gioie di Carta dell’artista-designer Sandra Di Giacinto.
L’esposizione è il primo di una serie di appuntamenti intitolati I Gioielli Effimeri dedicati ad artiste del gioiello che lavorano con materiali riciclati.

I Gioielli Effimeri è una rassegna di mostre che porta a Trevignano Romano le creazioni delle artiste del gioiello che lavorano con materiali alternativi.

Creazioni dedicate a chi della bellezza ama soprattutto il lato effimero e sa apprezzarne il valore artistico.

Preziosità per pochi.


DURATA: dal 17 al 25 giugno 2011
CURATRICE: Gloria Tranchida
INFO: gloriatranchida@yahoo.it


Data Inserimento: Mon, Jun 13, 2011 - 10:26:46

Evento N°: 1094

Nome: Salvatore Puzella

SPONSOR

Località: PESCARA




COMUNICATO - INVITO STAMPA
Giovedì 16 Giugno – 10 Luglio 2011
Ore 19.00 Museo “Casa Natale di Gabriele d’Annunzio”
Corso Manthonè 116 - 65127 Pescara




FEDOR KUZ’MIC SUSKOV “ARTE e STATO”
di Vittorio Sgarbi


Le tele dell’Artista Russo Fedor Kuz´Mic Suskov (1923 - 2006) giungono a Pescara al Museo “Casa Natale di Gabriele d’Annunzio”. La mostra itinerante Arte e Stato, a cura del Professor Vittorio Sgarbi e organizzata da Salvo Nugnes di Promoter Arte, è arrivata così alla sua quinta tappa. La rassegna, inaugurata a febbraio a Firenze dal Viceministro Onorevole Francesco Giro, è patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e avviene in contemporanea con le Celebrazioni dell´Arte e della Cultura Russa in Italia del 2011. La natura e il divino sono i temi portanti della pittura di Suskov. Tra le sessanta tele ad olio scelte dal
Professor Sgarbi troviamo alcune opere a soggetto sacro e numerosi paesaggi, le cui tonalità cromatiche compongono sempre una sorta di inno religioso consacrato alla terra e all’intero creato. Nelle sue tavole, dall’impatto quasi tridimensionale, i corsi d’acqua, i boschi e le montagne del Caucaso sono intrisi e attraversati da un’energia universale, cosmica.
L’essenza delle opere di Suskov non può essere circoscritta all’interno di una precisa corrente artistica. Il suo
stile pittorico appare libero, guidato solo dall’amore intenso per la natura e dalla profonda fede cristiana,
vissuta intimamente e celatamente per tutta la durata del regime comunista. In questo risiede principalmente
la ricchezza dei quadri esposti e dell’intera produzione artistica del Maestro Russo. Egli seppe officiare il
potere con le opere architettoniche e scultoree che gli vennero commissionate dallo Stato, ma, nel contempo,
ebbe la capacità e la forza di coltivare il proprio sentimento religioso per l’Arte, attraverso l’esercizio della
pittura.
Fedor Kuz´Mic Suskov reinterpreta in modo personale e originale la tradizione bizantina e omaggia, in oltre
cinquant’anni di attività, l’arte russa, filtrandola attraverso il proprio sofferto vissuto personale . “Le sue
pennellate - scrive Vittorio Sgarbi - celebrano un rituale in cui la parola dei libri sacri si fa visione. E la
visione si converte in transvisione”.
Le sue tele sono ricche di significati velati e subliminali, che si manifestano solo da uno sguardo temerario,
capace di spingersi oltre la superficialità delle apparenze, per cogliere il bagliore di un messaggio soprannaturale. La luminosità è, infatti, l´elemento fondante delle opere di Suskov. “Una luce che - afferma Sgarbi - fonde il segno con il colore, attuando un´unione metafisica superiore, divina”.



Ufficio Stampa: Angelo Bucarelli Maddalena Santeroni
mail@angelobucarelli.it maddalenasanteroni@hotmail.com
06.5815223 / +393487069077 /+393926323491

<---   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   214   215   216   217   218   219   220   221   222   223   224   225   226   227   228   229   230   231   232   233   234   235   236   237   238   239   240   241   242   243   244   245   246   247   248   249   250   251   252   253   254   255   256   257   258   259   260   261   262   263   264   265   266   267   268   269   270   271   272   273   274   275   276   277   278   279   280   281   282   283   284   --->
(Totale Eventi: 1419)