Eventi e mostre pittura - PITTart.com

Home PageHome    Le tue pagineLe tue pagine      Scrivi la tua mostra o il tuo evento d'arte             Mostre pitturaMostre Pittura
Eventi d'arte archiviatiEventi e Mostre d'arte archiviati      Richiedi il circuito eventi e notizie d'arte per il tuo sitoRichiedi circuito Eventi e Notizie d'Arte     Correnti d'arteCorrenti d'arte
Elenco pittoriElenco Pittori  Elenco Gallerie d'ArteGallerie d'Arte   Elenco Critici d'ArteCritici d'Arte   Elenchi Belle Arti - Produzione o VenditaDitte Belle Arti   Musei e PinacotecheMusei   Concorso pitturaConcorso Pittura
Annunci preparatori di eventi d'arteAnnunci preparatori di eventi d'arte  Scrivi il tuo concetto d'arteScrivi il tuo concetto di arte  Scrivi gratuitamente e Annuncia il tuo evento d'arte Annuncia una mostra d'arte

Biografie Artisti

Questo spazio è dedicato alla pubblicazione gratuita dei soli artisti pittori che desiderano presentare al pubblico la sintesi della propria carriera. Se sei un pittore e vuoi aggiungere qui la tua biografia, clicca sul tasto scrivi.


Data Inserimento: Tue, Aug 6, 2013 - 12:12:54

Artista N°: 96

Nome: Diana Giusto

SPONSOR

Località: MILANO
DIANA GIUSTO - Biografia/Intervista molto personale





Cosa rappresenta per me l'arte e qual'è stato il mio percorso artistico:

La pittura nella mia vita rappresenta una passione allo stato puro. Fin da piccola, amavo disegnare e quando mi domandavano “Cosa ti piacerebbe fare da grande?” rispondevo “La pittrice”. Ero già focalizzata a voler diventare un’artista e così, quando sono cresciuta, ho scelto di studiare all’Istituto d’Arte di Monza. Dopo il diploma, ho frequentato varie scuole di pittura per perfezionare il mio stile. Per chi lo volesse, nel mio sito web è possibile leggere la mia biografia.

Diversi critici d’arte si sono espressi positivamente sul mio modo di fare pittura.
Il mio stile è realista e, in un mondo così incentrato sull’apparire, nel dipingere le mie figure mi piace andare “oltre” alle apparenze, cercando di trasmettere nell’osservatore un linguaggio silenzioso ma carico di profondità e riflessione.

Più di un critico d’arte ha scritto che le mie opere trasmettono serenità e vorrei soffermarmi su questo punto perché l’opera d’arte, qualunque sia il suo stile e la sua tecnica, deve suscitare emozioni, trasmettere un messaggio in chi la guarda.
Nei miei paesaggi il mio obiettivo è di far emerge il mio amore per la Natura e nelle mie Figure, quello di rendere manifesto il loro mondo interiore. Non è soltanto un’abilità esecutiva che dunque mi propongo, ma in primis, ambisco a una capacità di approfondimento psicologico da trasferire sulla tela. Questo è ciò che voglio trasmettere ai fruitori ed è ciò che “leggono” i critici d’arte nei miei lavori.

Non mi sento particolarmente legata ad alcun pittore del passato perché credo che ciascuno di noi esprima il suo naturale stile personale.
Ci sono pittori che mi piacciono più di altri. Prima amavo moltissimo Monet, ora ammiro particolarmente Lucian Freud, Francisco Goya e Tamara de Lempicka.

Traggo ispirazione da tutto ciò che mi circonda. E’ dalla mia percezione della realtà che scaturiscono molti spunti che poi sviluppo, a volte modificandoli in corso d’opera.

In ordine di importanza, l’ultimo evento importante al quale ho partecipato è stata la prima Biennale Internazionale d’Arte di Palermo dal 10 gennaio al 03 febbraio 2013. L’ultimo invece al quale parteciperò sarà la Biennale d’Italia che si terrà a Verona a febbraio del 2014.

Per immagini ed ulteriori info: http://www.dianagiusto.com




Data Inserimento: Wed, Jul 17, 2013 - 18:30:02

Artista N°: 95

Nome: Salvatore Commercio

SPONSOR

Località: CATANIA
Salvatore Commercio
Salvatore Commercio e il Verticalismo (Biografia).


Salvatore Commercio è nato nel 1947 a Catania, dove vive e opera.
Pittore, scrittore, saggista, poeta, già giornalista e critico cinematografico. Nel 1973 fonda il movimento artistico e culturale Verticalismo (la Via del Possibile).
A partire dal 1964 (anno di nascita delle sue prime opere verticaliste) svolge intensa attività artistica e letteraria. La sua prima personale verticalista risale al 1966 presso il Teatro Rosina Anselmi di Catania. Ma sarà la risonanza della personale alla Galleria d' Arte Gabbiano Rosso di Catania, nel 1974, a dare una netta svolta al pensiero e al movimento verticalista. Nel 1975 fonda e dirige (con don Antonio Corsaro) il periodico di movimento Verticalismo, nel 1992 i Quaderni di Verticalismo, successivamente i Quaderni di Universalesimo (secondo livello del Verticalismo) e nel 2003 le Brochures verticaliste. Nel 1994 dirige il bimestrale d’ Arte Immagini. Contemporaneamente scrive per diversi giornali. Il 13 dicembre 1993 istituisce la Giornata Mondiale dell’ Universalesimo, nell’ Aula Magna dell’ Università di Catania. Nel 1998 dà vita alla terza fase del Verticalismo, “la Via del Possibile” (quest’ ultima sin dall’ inizio corrente di pensiero del movimento). Negli anni ’80 scrive e realizza molta musica sperimentale: Concerto verticale (1983), Pazza verticale (1988), La strada e il cielo (per il film I Verticalisti… (2012). Nel 1983 ha scritto, musicato e diretto il film lungometraggio Verticalismo. Nel 2002 realizza il video cortometraggio Lungo la verticale e nel 2004 il video cortometraggio Ricordi verticali, Nel 2011 progetta e dirige il film lungometraggio I verticalisti, quelli della Via del Possibile. Nel 2013 dà vita alla lavorazione del terzo film lungometraggio della trilogia La Via del Possibile, Verticalismo e verticalisti. Inoltre crea stoffe, carte da parati, profumi, cosmetici, bevande, piatti gastronomici, dolci, bigiotterie, oggetti, moda… Ha pubblicato più di 30 libri e oltre 100 saggi su vari giornali e volumi d’ arte. Tra le opere più significative vanno ricordate: i romanzi Occhi pieni di libertà (1970), Comizio d’ amore (1973) e Comizio verticale (1987); i racconti Vernissage verticale (1985), Processo al Verticalismo (1986), Verticalismo al Museo Leonardo da Vinci (1986), Sbarco dei verticalisti in via Suor Maria Mazzarello (2002); i saggi Morte della filosofia ermetico-alchemica (1975), Cosmologia verticale (1980), Verticalismo (1982), Dalla prospettiva rinascimentale al Verticalismo (1992), Dal Verticalismo all’ Universalesimo (1996), Intorno a pittori e poeti siciliani vivi a stento, contagiosi, assetati, pericolosi per se stessi e per gli altri (1999), Gastronomia, bevande, vini, liquori, dolciumi… verticalissimi (2004), Moda stoffe, cosmesi, profumi verticali (2004), Oggettistica, bigiotteria, design, suppellettili, pubblicità, giochi, carta da parati… tutto verticale (2004), Verticalismo, la Via del Possibile (2009), Cronistoria del Verticalismo (2013); le opere poetiche Il male eterno (1971), I colori della strada (1974), Per via verticale (1973), Io flagello di dio (1984), Messa Funebre (1988), L’ inferno nella vescica (1988), L’ ultima cena (1990); gli aforismi Tatze-bao (1987); varie: Pot-pourri di un pazzo (1985), Il diavolo e l’ acqua santa (1988), Verticalismo, la via del possibile: cronologia degli avvenimenti artistici e bibliografia essenziale… Eccetera.
Ha esposto in diverse città del mondo e della sua attività hanno parlato molti critici d’ arte sia alla televisione che alla radio ed è stato recensito in svariati giornali, antologie e libri d’ arte.
Oggi, a distanza di 40 anni, il Verticalismo (la Via del Possibile), è conosciuto e praticato in tutto il mondo e conta centinaia di artisti.




Data Inserimento: Sat, Mar 30, 2013 - 10:49:41

Artista N°: 94

Nome: Giuliano Rossi

SPONSOR

Località: TERNI
Giuliano Rossi, Laureato in farmacia, Pittore, Poeta, Scultore, Incisore e Grafico è nato nel 1955 a Faleria (VT), il 23 di febbraio. Vive e opera a Guardea, antica città Umbra, in provincia di Terni. Nonostante manifesti fin da bambino la grande passione per l’arte, il disegno e la pittura, terminate le scuole d’obbligo viene avviato dai genitori agli studi scientifici, anzichè a quelli artistici come avrebbe preferito. Tuttavia, il sacro fuoco dell’arte non cessa di ardere in lui, anzi all’arte dedica tutto il suo tempo acquisendo negli anni grande esperienza, sperimentando varie tecniche personali nella esecuzione dei suoi lavori, frequentando corsi privati di pittura e scultura, all’Accademia di Terni, per ampliare il suo già notevole bagaglio di conoscenza. Terminati gli studi universitari e conseguita la laurea in Farmacia , quel sacro fuoco arde in lui più che mai, tant’è che all’arte dedica la sua vita, divenendo un attivo protagonista della vita artistica nazionale, partecipando a mostre e rassegne nazionali ed internazionali di grande importanza,ottenendo premi e riconoscimenti.

Giuliano Rossi, a degree in pharmacy, Painter, Poet, Sculptor, Engraver and Chart was born in 1955 in Faleria (VT), February 23. Lives and works in Vetulonia, ancient Etruscan city in the province of Grosseto.

The city of reference on which insists its formation are Rome, Florence and Venice.

Despite the manifest since childhood passion for art, drawing and painting, is started by the parents to scientific studies, rather than artistic ones as he would have preferred. However, the sacred fire of art never ceases to burn within him.
Art devotes all his spare time.
Over the years the experience increases.
Experiment with various techniques in the execution of his personal work.
He attended private courses in painting and sculpture at the Accademia di Terni, to expand its already considerable store of knowledge. Following her studies and obtained his degree in Pharmacy, the sacred fire burning in him more than ever, so much so that dedicates his life to art, becoming an active actor in the national art, participating in exhibitions and national and international of great importance.

Siti for sale :
http://www.etsy.com/shop/GiulianoRossi?ele=shop_open
http://www.saatchionline.com/profiles/portfolio/id/415110


Data Inserimento: Thu, Mar 28, 2013 - 08:49:38

Artista N°: 93

Nome: Giovanni Iovine

SPONSOR

Località: NAPOLI
Giovanni Iovine



nato a Marigliano nell'ormai lontano 1957, sin da piccolo ho amato e coltivato l'hobby del disegno. La vita poi mi ha portato a fare cose diverse, ma questa passione vive in me tutt'ora. La continua ricerca di nuove tecniche, l'infinita gamma di tematiche, fanno del disegno un passatempo sempre vario e affascinante. Non ho fatto gallerie nè partecipato a concorsi, solo qualche pubblicazione, questa è la prima volta che rendo visibili i miei disegni. Penso di essere molto artista e poco pittore.



Data Inserimento: Thu, Feb 28, 2013 - 08:48:38

Artista N°: 92

Nome: LUISA FABRIS

SPONSOR

Località: Italy

LUISA FABRIS Nata a Treviso, si diploma in pittura all'Accademia di Belle Arti di Venezia. Viene selezionata per due premio/residenza Antichi guardiani alle soglie del cielo, Ferrara (1999) e il Nino Sanciolo Prize, Melbourne, Australia (2002). Consegue riconoscimenti in ambito nazionale e internazionale ed espone in sedi museali di prestigio. Partecipa a collettive di dialogo tra i popoli come Artcard, collettiva internazionale organizzata dal Sharjah Museum, Emirati Arabi (2005), Impressioni d' Oriente, Palazzo Ratto Picasso, Genova (2007), Persone Africa, Venezia (2008), Ponte di Tradizioni tra Cina e Italia, Venezia. Nel 2008 viene selezionata per Hun Gallery International di New York sostenuta da Hun Art Foundation. Partecipa al tour americano itinerante Euart in collaborazione con l'Istituto di Cultura di New York e di San Francisco (2009) ed è nell'anno presente al NYBA Biennal Art di New York , Manatthan. Nel 2010 inizia l'opera I frammentata Macchie dell'Anima sostenuta dal gruppo DONOXDONO, opera interattiva in diffusione mondiale. Tutti possono collaborare al progetto tramite il Questionario sull'oscillazione del gusto cromatico. vai su www.donoxdono.it e chiedi info a info@donoxdono.it


PAGINA PRECEDENTE   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   PAGINA SUCCESSIVA
(Totale Artisti: 94)