Eventi e mostre pittura - PITTart.com

Home PageHome    Le tue pagineLe tue pagine      Scrivi la tua mostra o il tuo evento d'arte             Mostre pitturaMostre Pittura
Eventi d'arte archiviatiEventi e Mostre d'arte archiviati      Richiedi il circuito eventi e notizie d'arte per il tuo sitoRichiedi circuito Eventi e Notizie d'Arte     Correnti d'arteCorrenti d'arte
Elenco pittoriElenco Pittori  Elenco Gallerie d'ArteGallerie d'Arte   Elenco Critici d'ArteCritici d'Arte   Elenchi Belle Arti - Produzione o VenditaDitte Belle Arti   Musei e PinacotecheMusei   Concorso pitturaConcorso Pittura
Annunci preparatori di eventi d'arteAnnunci preparatori di eventi d'arte  Scrivi il tuo concetto d'arteScrivi il tuo concetto di arte  Scrivi gratuitamente e Annuncia il tuo evento d'arte Annuncia una mostra d'arte

Biografie Artisti

Questo spazio è dedicato alla pubblicazione gratuita dei soli artisti pittori che desiderano presentare al pubblico la sintesi della propria carriera. Se sei un pittore e vuoi aggiungere qui la tua biografia, clicca sul tasto scrivi.


Data Inserimento: Fri, Nov 7, 2014 - 17:42:43

Artista N°: 106

Nome: LINA TERZI

SPONSOR

Località: PARMA
Nata a Felino (Parma) il 07/07/1931 da famiglia contadina, non ha avuto la possibilità di intraprendere studi, pur sentendo inclinazione per il mondo dell'arte, in particolar modo per la musica.
Solo in età matura ha iniziato a dedicarsi alla pittura, inizialmente da autodidatta.
Ha realizzato circa 200 tele, concentrando l'attività in poco più di un decennio dal 1975 al 1985.
Tecnica preferita: olio su tela con predilezione per le nature morte.
E' di quegli anni il conseguimento di un attestato al termine di un corso di disegno e pittura, e la partecipazione a numerosi concorsi nazionali ed internazionali di pittura, dove ha ottenuto sempre premiazioni con medaglie, targhe o coppe.
Ha inoltre partecipato a mostre personali e collettive.


Data Inserimento: Tue, Oct 7, 2014 - 15:03:02

Artista N°: 105

Nome: Marco Deglinnocenti

SPONSOR

Località: Italy
MARCO DEGLINNOCENTI\04\06\'85
Vive studia e lavora tra Genova, La Spezia e Firenze.

Dal 2005 è membro del consiglio dell'associazione culturale AXMO. (San Terenzo di Lerici, SP).
L'associazione si occupa dell'ideazione, promozione, organizzazione e supporto tecnico di eventi artistici.
Dal 2013 collabora con Patrizio Bertusi nell'organizzazione di manifestazioni artistiche che confluiscono nella primavera del 2014 nello spazio espositivo “Battigia”, che mira a coinvolgere ed esportare i vari artisti che attraversano il Golfo dei poeti.

'Paesaggi disumani, di fantasia, visioni distorte che a volte diventano distopiche e capovolgono tutto per riportarlo da nessuna parte.
Disegni su tavole di legno che affondano le radici nei solchi tracciati dalla lama di un taglierino.
Dapprima solo un segno a matita, poi uno "stencil" che assorbe il colore e solo dopo essersi spogliato del superfluo appare a noi fruitori.
C'è una linea trasversale che dai tratti primitivi dell'arte umanoide arriva alla cultura hip hop, torna indietro alle rivelazioni espressioniste e nuovamente schizza fino alle rivoluzioni pop, alla psichedelia e poi c'è il fatto di essere da subito riconoscibile (o irriconoscibile se si parla dell'autore) , d'impatto, originale.
C'è la comunicazione quasi istantanea di uno stato d'animo che potrebbe ripetersi all'infinito come un loop.
I paesaggi sono reali ma come svuotati , raramente vi è presenza umana , ci sono delle figure che che potrebbero appartenere ad altri regni oltre le nuvole.
Come le luci della notte e le ombre del giorno nelle tavole di Marco Degl'Innocenti, il rovescio diventa il dritto e le cose assumono un altro aspetto, più cupo, inquieto.
Il paesaggio spoglio ci appare surreale solo perché fedele trasposizione dell'immagine della realtà dell'autore, di un momento preciso che poi diventa un periodo, che si scioglie in gocce di acrilico.'

Hermann Ponola

ALCUNE ESPOSIZIONI

2014 OLTREMARE : Incontrarsi Mougins e Lerici.

2014 SPAZIO ESPOSITIVO BATTIGIA: Mostra personale, 'Paesaggi di mare' (sopra e sotto la superficie) Lerici SP.

2014 BLACK CARNIVAL : CARA MATTINA,Nero Gallery BLACK CARNIVAL.
Roma RM.

2013 RUN/Spazioperartistidipassaggio: Run è una proposta artistica nel cuore della contemporaneità. Il progetto intende dare visibilità al processo di creazione dell’opera d’arte e favorire un incontro aperto tra artisti. Ideato e curato da Jaya Cozzani.
Con Rada Kojel.

2011 Prof. BAD TRIP & Friends : Castello di San Terenzo Omaggio all'arte di Gianluca Lerici (in arte Prof. Bad Trip)

2009 MF GALLERY GENOVA: New York City's underground POP Art gallery opening in Italy. Genuary 2009, over twenty internetional artists.


Data Inserimento: Sun, Aug 31, 2014 - 11:24:48

Artista N°: 104

Nome: Attilio Collimedaglia

SPONSOR

Località: TORINO
Attilio Collimedaglia nasce nel 1952 a Riva presso Chieri (To) dove vive e lavora.
Le sue tele sono una pittura di scelta impressionista-figurativa. Suo desiderio pressante è rappresentare la realtà, specialmente la realtà del paesaggio. Dipinti piacevoli, realizzati con forza, colore e passione; frutto di uno studio e ricerca dal vero.
Soggetti: paesaggi, fiori, marine, nature morte e informale.
Tecniche: olio e tecnica mista, carboncino e acquerello.
Il suo precoce cammino artistico è iniziato come allievo della professoressa Magdala Pennazio Quaglino.
L'incontro con maestri come Franco Martinengo e Pierre Octave Fasani lo hanno ulteriormente formato. L'influenza determinante è però arrivata dallo studio approfondito dell'impressionismo: Renoir, Monet, Cezanne, Van Gogh; negli ultimi tempi dalle suggestioni del primo astrattismo di Kandinskij e dall'arte contemporanea.
Diverse le partecipazioni artistiche e ad appuntamenti con diverse associazioni culturali.

Esposizioni:

- 88° giro d'Italia maggio 2005;
- Olimpiadi Invernali Torino 2006;
- Universiadi Invernali Torino 2007;
- Giornate FAO, Salone del libro, Arte e Moda, Arte-Vergne (Barolo, Narzole, CN) e Expo Chieri.

Partecipa a mostre con l'UNIONE ARTISTI DEL CHIERESE e ai vari Incontri d’arte CHIERI EPINAL (Francia).

Mostre personali:

- Paesaggi - 2001 - Riva presso Chieri (TO) Palazzo Grosso;
- Emozioni - 2002 - Champorcher (AO) Palazzo Comunale;
- Personale d'arte - 2004 - Riva presso Chieri (TO) caffè San Carlo;
- I colori dell'autunno - 2005 - Andezeno (TO) cantine Balbiano;

Mostre Collettive:

- Copie d'autore - 2003 - San Paolo - Chieri (TO);
- Notti di luna - obscura iam luce - 2004 - Castello di Moncucco T.se (TO);
- Rassegna artisti Pastis - 2005 - Torino (TO).
- Fiera di primavera - Collina Torinese - 2006 - Chieri (TO);
- Aria di Primavera - chiostro di Sant'Antonio - 2006 - Chieri (TO);
- Incontri d'Arte internazionali - Academie d'arts plastiques Palazzo Opesso - 2007 - Chieri (TO);
- Settembre tra i colori - 2008 - Chieri (TO);
- Paesaggi Invernali - 2008- 2009 - 2010 - 2011 - 2012 - 2013 - Palazzo Opesso Chieri (TO);
- Realimmaginario - Palazzo Opesso - 2009 - Chieri (TO);
- Arte a Palazzo - cartolina dalle vacanze San Paolo da 2006 a 2013 Chieri (TO);
- Io espongo 2011 - 2012 - 2013 - 2014 Rassegna artisti emergenti Torino (TO);
- Pittori in libreria Mondadori Chieri - 2013 - Chieri (TO);
- Mostra festival Epinal (Francia) 2013;

Collettive d'arte:

- Torino; - Asti; - Savona; - Chieri; Cherasco; Barolo; Poirino;
- Andezeno; - Berzano San Pietro; - Champorcher; - Bard; - Donnaz; - Sanremo ...

Nel 2007 ha partecipato alla 32° rassegna d'Arte Internazionale - la telaccia d'oro - esponendo a Torino, Montecarlo e a Sanremo.
Nel 2008 ha partecipato a "EAT nutrirsi d'Arte", un concorso a carattere nazionale tenutosi a Torino classificandosi tra i finalisti.
Negli ultimi tempi si avvicina all'arte contemporanea e figurativa con esposizioni anche a carattere didattico.
Alcune delle sue ultime opere sono votate ad una nuova ricerca e alla sperimentazione.
Sue opere compaiono anche sul testo "Riflessioni sull'arte 2" dell'Unione Artisti del Chierese.
Biografia e opere compaiono anche su siti internet dedicati all'arte.

Commenti:

Magdala Pennazio Quaglino dice: "nei suoi quadri il colore è sempre la guida che porta all'armonia naturale e rende importante e poetica qualunque immagine. Pittura coinvolgente che permette di scoprire nuove sensazioni".

Franco Martinengo disse: "Pittore della nostra terra, con dipinti spontanei che suscitano interesse e armonia".

Gianluca Crescio dice: "dal suo modo di dipingere "libero" prendono corpo opere comunque amate".

Hanno scritto di Attilio Collimedaglia:
- Il Corriere di Chieri e dintorni;
- Corriere dell'Arte;
- Centotorri;
- ScopriChieri;
- Tg3 Valle d'Aosta;
- Torino Sette;
- M.P. Quaglino;
- Emilia Ferri;
- Franco Martinengo;
- Alessandro Glarey;
- Gianluca Crescio;
- Irma Marocco Mencarelli;
- Piera Pennazio;
- Daniela Arcudi;
- Chiara Paolillo;
- Federica Saorin.



Data Inserimento: Tue, Feb 4, 2014 - 11:58:24

Artista N°: 103

Nome: Daniele Bongiovanni

SPONSOR

Località: PALERMO
Daniele Bongiovanni pittore Accademico e illustratore, (Accademia di Belle Arti di Palermo) nasce a Palermo nel 1986, da giovanissimo si dedica alla pittura e al disegno in modo professionale, dal ritratto alle varie sperimentazioni della materia. Negli anni della prima formazione artistica si forma presso laboratori privati e l’istituto d’arte, lavorando su commissione e partecipando a varie iniziative per giovani artisti. Dal 2000 ad oggi ha interagito e esposto in numerose mostre ed eventi internazionali.
Il suo stile pittorico si contraddistingue per l’uso della materia, e per i ritratti di matrice espressionista.
‘’La figura, non più ordine, ma appartenenza alla mutabilità del cosmo, ridiscute le certezze che definiscono il volto. L'anatomia accoglie come un luogo i mutamenti. Il colore, primordiale fonte di luce, libera l'essenza di un'umanità che si scopre prigioniera di se stessa. E' così che gli occhi attraverso l'introspezione del blu si tramutano in viaggio, facendo diventare il campo visivo origine e meta del percorso.’’

Prof. Fiorenzo Mascagna


Data Inserimento: Thu, Dec 12, 2013 - 16:39:43

Artista N°: 102

Nome: BLENGINO AURELIO

SPONSOR

Località: CUNEO

Aurelio Blengino nasce a Cuneo il 4 ottobre 1965, è sposato con Silvia e ha due figli: Filippo e Giacomo; di professione fa l'imprenditore. E' presidente dal 1991 dell'Associazione Internazionale per l'Umanità 'Prohumanity' e ha operato come volontario per numerosi anni in prima linea in Bosnia Erzegovina ed in altri territori martoriati dalla guerra.

Il cammino artistico di Aurelio inizia a 5 anni quando 'armato' di pastelli a cera colora impropriamente un grande paesaggio montano sulla facciata principale della villa dei suoi genitori.

Si avvicina al disegno tecnico all'istituto per geometri; a 19 anni dipinge a olio su tela i suoi primi lavori e abbozza con il carboncino figurini di moda. Aurelio inizia così il suo poliedrico percorso creativo, miscela nella prima fase pittorica l'arte figurata con quella astratta; esemplificativo il suo dipinto intitolato 'Adamo ed Eva' dove le due figure umane disegnate con il carboncino vengono circondate da colate di intenso colore.

Sul finire degli anni '80, l'artista si confronta con l'espressionismo astratto e con l'action painting -definita anche pittura d'azione o astrazione gestuale-.

Negli anni '90, Aurelio si cimenta nell'utilizzo della materia dando vita a dei 'policromi materici', opere che sembrano sballottate tra magneti opposti: pittura e scultura, movimento e stasi, astrazione e figurazione; un vero e proprio processo performativo con una combinazione di materiali disparati, spesso riciclati o simboleggianti, sui quali l'artista adagia sapientemente i colori. In questo periodo l'esperienza come volontario nei paesi in guerra segna fortemente la visione umana e artistica di Aurelio, i suoi lavori esprimono disagio e sofferenza; in alcune opere è presente simbolicamente il filo spinato raccolto personalmente dal pittore a Sarajevo.

Il suo percorso sperimentale continua e nel nuovo secolo approda a inusuali tecniche pittoriche, miscela colori con sostanze chimiche incompatibili creando curiosi effetti cromatici; edifica altresì alcuni totem alti più di due metri dipinti astrattamente. Fa largo uso della resina naturale e del gesso.

Aurelio non fa il pittore-scultore di professione bensì per diletto; ha poco tempo libero, però a volte, terminata la giornata lavorativa, si reca nel suo laboratorio interrato. In questo luogo appartato e silenzioso ci passa parte della nottata; qui sperimenta, crea, distrugge e ricrea... un modo assai efficace per esternare il contenuto della sua interiorità.

Alcuni lo definiscono un artista sperimentale, altri un artista concettuale, altri ancora un artista d'azione in bilico tra scultura e pittura.

Aurelio Blengino è probabilmente un mix di tutte queste definizioni.

L'artista ha partecipato ad alcune mostre e intende nel prossimo futuro pianificare delle personali. Attualmente l'artista espone permanentemente le sue opere nella sede della sua azienda, nella sua abitazione e in alcune collezioni private.

La critica del pubblico è un elemento gratificante e costruttivo per l'artista; molti simpatizzanti lo invitano da tempo a rendere più visibili i suoi lavori artistici ed è per questo motivo che Aurelio ha creato la 'Gallery' -www.aurelioblengino.eu-: quadri e sculture recenti, quadri del passato, bozzetti di moda, fotografie di guerra, installazioni e molto altro... un sito dinamico e costantemente aggiornato:

Interessante il blog, dove Aurelio esplicita, principalmente tramite aforismi, la propria visione dell'arte e del mondo contemporaneo.

A Voi la libera visione delle opere.

Buon cammino....


PAGINA PRECEDENTE   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   PAGINA SUCCESSIVA
(Totale Artisti: 93)